Posts Tagged ‘carla’

La percezione di un nuovo stile

No Comments »

 

La sottile e piacevolissima sensazione della nascita di un nuovo stile vaga nell’aria, leggere ed eterea come una nuvola.

Nuovissime gonne all’orizzonte, non morbide, non corte, non nere, non tinta unita. Perfette per piccoli maglioncini che adorano essere appoggiati delicatamente su queste gonne, quasi a creare un corpo unico, un’unica idea.

 

 


Cappe e cappette

No Comments »

 

Su tutti questi splendidi long  dress di quest’estate vi suggerisco delle cappe di cotone a trama grossa, sfrangiate ai bordi. Lunghe se si vuole essere più coperte oppure cappette corte che oltrepassano appena la vita per chi vuole solo coprire le spalle .

Questo potrebbe essere un ottimo acquisto in questi tempi di saldi. Una cosa pratica, utile, che difficilmente sentirà in breve tempo il passare di moda.

 


Il jersey di Pour que tu m’aimes

No Comments »

La collezione Pour que tu m’aimes di Carla Massara è venduta esclusivamente da Carla Massara boutique via Castel Morrone 9 Milano

La collezione Pour que tu m’aimes ha scelto per inaugurare l’estate una linea di capi in jersey. Predominano colori brillanti e molto allegri, rosa schocking, giallo, corallo, mischiati in fantasie e sfumature particolari.

Questi capi, come tutti i pezzi Pour que tu m’aimes, sono stati prodotti in pochi esemplari per modello, per garantirne l’originalità. Possiamo quindi indossare tranquillamente per un party la tuta in jersey rosa schocking con i pantaloni sfumati in fondo, senza temere di trovare lo stesso capo su qualche altra invitata. E’ bello potere pensare di avere degli abiti che solo poche persone possiedono, è una sensazione molto coinvolgente. S’ instaura un rapporto d’amore con i nostri vestiti, li sentiamo più nostri e più vicini sapendo che sono stati pensati solo per noi, come gioielli unici e non fatti in serie.

 

 


Colori energetici

No Comments »

giacchina Tara Jarmon per Carla Massara boutique
camicia e sciarpa Carla Massara boutique

 

A Milano in questo mese di maggio fa molto freddo, il tempo è impazzito e ci propone una primavera con le sembianze dell’autunno ma senza la magia dei colori autunnali. Rimane solo tanta pioggia e un freddo fastidioso che impedisce di vestirci con abiti leggeri.

Non sappiamo più cosa indossare, quando il tempo è così difficile. Non potendo più mettere le cose invernali… cerchiamo di vestirci a strati, accontentando così tutte le temperature. Una piccola giacca colorata va sempre bene e ci terrà caldo senza sembrare un pezzo di quest’inverno. Abbiniamola a colori forti mischiati tra di loro, un antidoto alla noia e alla tristezza.

 


Un abito Pour que tu m’aimes sposa una pelliccia vintage

2 Comments »

 

 

 

Una visione meravigliosa è apparsa oggi in atelier. Un abito Pour que tu m’aimes in lana operata con bordo in tessuto a contrasto abbinata ad una pelliccia di ocelot autentica anni’50  Un vero, bellissimo vintage, non rifatta nel modello e quindi assolutamente con ancora  intatto il suo  gusto puro ‘anni 50 .

 

 


Cromoterapia

2 Comments »

Tunica di Carla Massara boutique

 

Tra i tantissimi colori in tendenza per questa primavera il verde è tra le tinte predominanti. Dal verde acido al verde smeraldo tutte le sfumature sono bene accette soprattutto nei tessuti stampati.

Il potere di un bel colore indossato è altamente terapeutico. Riuscire ad abbandonare il total black per un colore forte come il verde smeraldo è un passo decisamente importante ed è come tendere la mano al buonumore e all’allegria.

Dal punto di vista psicofisiologico, i colori si dividono in caldi come il rosso ,l’arancio ,il giallo e in freddi come il blu, l’azzurro, l’indaco e il viola. Il verde viene collocato al centro dello spettro della luce, quindi rappresenta li punto d’equilibrio tra questi colori.

I colori caldi, come il rosso, hanno un potere eccitante, aumentano la pressione del sangue e la frequenza del respiro, sono quindi adatti ad attività d’azione. I colori freddi hanno invece un potere calmante e rilassante, molto indicati quindi in camera da letto per conciliare il riposo. Il verde ha un’azione riequilibrante e di benessere generale.


 

tunica Carla Massara boutique e collana " Sculture da indossare" di Renato Giananti per Carla Massara boutique

 


L’allure di un abito a fiori

No Comments »

abito Pour que tu m'aimes e cappotto Nicole Farhi per Carla Massara boutique

 

A dicembre iniziamo le cene con gli amici per scambiarsi gli auguri, le cene con i colleghi, le cene tra amiche per darsi i regalini… e tante altre occasioni per uscire.

Non abbiamo più, quindi nessuna scusante per non indossare qualcosa di carino e di elegante. Vietato uscire sotto Natale con la solita divisa pantaloni neri e golfino nero, obbligatorio presentarsi con qualcosa,vecchio o nuovo che sia, che esca dai soliti schemi e che rallegri la vista, inducendoci a sorridere.

L’abito di Pour que tu m’aimes fotografato in questo post è un’esplosione di colori e di femminilità. Adattissimo ad una cena e in seguito perfetto per essere usato in molte altre occasioni. Se le vostre uscite non saranno tantissime e la vostra vita mondana è, solitamente,  molto contenuta, non vi conviene affatto acquistare un abito molto elegante, relegandolo quindi ad un’unica occasione. Ci sono abiti, come questo, realizzati in un bellissimo tessuto, con colori molto attraenti e donanti a tutti, che risolvono molte situazioni.

collana in agata striata Carla Massara boutique

 

 

cappotto nero con interno trapuntato e abito Pour que tu m'aimes per Carla Massara boutique

abito Pour que tu m'aimes e montone ecologico Fabrizio Lenzi per Carla Massara boutique

 


Uno sprizzo di femminilita’

No Comments »

Tunica in seta di Pour que tu m'aimes per Carla Massara boutique

 

Una scollatura importante valorizza molto un capo d’abbigliamento e, soprattutto, dona una grande luminosità al viso.

Una delle scollature più belle è quella ad imbuto con drappeggio davanti e sulla schiena. un taglio non molto semplice da realizzare, ma se nella costruzione si adoperano dei piccoli segreti verrà un capo spettacolare.

Indossando un semplice pantalone elasticizzato , questa tunica riesce ad essere uno dei capi più femminili e seducenti di tutto il nostro guardaroba, soprattutto se realizzata in tessuti di seta con fantasie e gamme di colori attraenti al tatto e appaganti alla vista.

tunica Pour que tu m'aimes in seta indossata da Fabiana per Carla Massara boutique

 


Un po’ di sole nell’acqua gelida

No Comments »

montone ecologico di Fabrizio Lenzi per Carla Massara boutique

 

Se dobbiamo seriamente prepararci all’arrivo dell’inverno e siamo un pochino stanche del piumino, caldissimo e confortevole, il capo che più si avvicina ad assolvere le sue stesse funzione è senz’altro il montone ecologico.

Decisamente accogliente a contatto con il corpo e molto caldo è oltremodo affascinante e deliziosamente moderno.

La versione sette ottavi è molto elegante e richiama, nello stile, quei modelli anni ’60 così glamour  riportati nella nostra epoca.

Il giubbotto è adattissimo a tutti, ma è  particolarmente indicato, per le fredde mattine di dicembre,alle ragazze che prenderanno l’autobus che le porterà al liceo o all’università.

 

orecchini quadro e cappello di Carla Massara boutique

 

montone ecologico di Fabrizio Lenzi per Carla Massara boutique

 

cappello e sciarpa di Carla Massara boutique

 

 


Et dieu crèa la femme

No Comments »

1962 Brigitte Bardot

 

Un capo femminile e, sottilmente e discretamente, sensuale deve assolutamente essere presente nei nostri armadi in questa nuova stagione autunnale,  forse proprio per celebrare la libertà dai capi fintamente minimalisti, che, in molti casi, erano solo deprimenti e scontati.

Se, secondo i dettami della moda, la nuova donna sarà quindi una regina moderna, indossiamo pure quei capi  che prima ritenevamo troppo “belli” o troppo “ricercati” per la nostra quotidianità, ritorniamo all’eleganza, alla ricercatezza del particolare e a festeggiarci con un bell’abito ogni giorno della nostra vita.

giacca di velluto collezione Pour que tu m'aimes designer Carla Massara

 

spolverino Pour que tu m'aimes designer Carla Massara

 

Cristina indossa una giacca Pour que tu m'aimes per Carla Massara boutique

 

spolverino di velluto Pour que tu m'aimes

 

Carla Massara boutique via Castel Morrone 9 Milano


Anticipazioni autunnali…

No Comments »

 

Tra tutto,e ci sarà molto scegliere, quello che userà nel prossimo autunno inverno 2011-12, non mancheranno i nostri amatissimi e irrinunciabili pantaloni e delle affascinanti bluse di raso di seta che li accompagneranno, creando così un insieme nuovo e molto raffinato.Oltre al total black che rimane sempre una certezza,sono estremamente interessanti i nuovi colori di queste bluse,giallo oro, ottanio,cherry. Colori che, nella lucentezza del raso, non temono alcun confronto.
Una mia personale immagine di voi, proiettata nell’autunno prossimo, e’quella di una donna libera,senza finzioni,che crede nel suo stile senza incertezze. Una regina moderna.

 

camicie in raso di seta Hand Made collezione autunno - inverno 2011-12

 

pantaloni True Royal collezione autunno inverno 2011-12 per Carla Massara boutique

 

camicia in raso di seta Hand Made per Carla Massara boutique


Falling in love

No Comments »

particolare della tunica in cotone fantasia di Pour que tu m'aimes designer Carla Massara

 

Arthur Sanderson ha iniziato la sua attività nel 1860 d'importazione e vendita Nel corso della sua lunga storia, Sanderson ha continuato a produrre carta da parati per adattarsi allo stile dei tempi. La gamma comprende oggi audaci fiori stilizzati, cintz inglese classico, texture semplici, tralicci e motivi di piccole dimensioni, stampati nel Regno Unito.

 

Un giorno, visitando lo show-room di uno stilista, mi sono innamorata, più che degli abiti, di una parete di  preziosa tappezzeria londinese  con cui aveva allestito parte di questo spazio.

Ho riflettuto a lungo del potere di un  perfetto accordo tra colore, soggetto e materia. Nella collezione Pour que tu m’aimes, che  disegno e produco, cerco sempre, scegliendo un  tessuto, che scatti dentro di me quel colpo di fulmine, quella magia da innamoramento, che poi tradotta in un abito fa si che quel capo diventi immortale.

Non è tanto la moda, la tendenza, nè il modello dell’abito a dettare la riuscita di un capo d’abbigliamento, quanto il potere della nostra immaginazione proiettata su quel vestito. Penso siano le sensazioni, i ricordi, consci e inconsci, che quell’abito ha fatto scattare nel nostro cuore.

 

Emanuela indossa una tunica di Pour que tu m'aimes collezione estate 2011

 

 


Scatti torinesi

No Comments »

Torino - fotografie di Donatella Massara

 

 

facciata di un palazzo liberty a Torino

 

abito in chiffon di seta Carla Massara boutique

 

facciata liberty a Torino

 

collane in cristallo di Murano e miniature di Renato Giananti per Carla Massara boutique

 

Tutte le città influenzano il nostro modo di vestire, e un certo tipo di abbigliamento, perfetto per Milano, non lo è più in altre città. Anche l’abito più semplice deve essere in sintonia con il posto dove lo indosseremo.

Torino è una città raffinata e dolcemente misteriosa e, passeggiando per le sue strade, il nostro sguardo si nutre di facciate dii palazzi liberty stupende, balconi fioriti con sbalzi straordinari, preziosi portoni antichi.

Penso che in un’atmosfera così rarefatta ed elegante non possa mancare un abito di chiffon a fiori indossato con leggera grazia e tante collane sui toni del blu e dell’azzurro.

 

collana in agata blu Carla Massara boutique

 

 

Torino


Allegoria di primavera

No Comments »

Per visionare il filmato cliccare sulla freccia in centro

 

 

 

La collezione Pour que tu m’aimes per questa primavera sta vivendo una bellissima stagione, fatta di spolverini molto originali  a fiori coloratissimi, di abitini di seta fantasia a trapezio, di pantaloni a palazzo con top a triangolo abbinati e a bluse trasformiste, da annodare come si vuole. Tanto colore e un dolce, ma mai nostalgico, vento seventy che aleggia leggero.

Per l’estate stanno arrivando delle sorprese, ma appunto in quanto tali non vi anticipo nulla……ne riparleremo a maggio!


From London with love

1 Comment »

Per visionare questo video girato a Londra cliccare sulla freccia al centro del fotogramma

Omaggio a Londra, città dove per le strade sono nate le tendenze più forti degli ultimi decenni, dove basta camminare senza meta per capire cosa vedremo, opportunamente rivisitato e corretto, nelle vetrine della prossima stagione.

Indimenticabile l’esperienza di Biba a Londra, la prima boutique al mondo nata negli anni ’60 che produceva moda solo per i giovani, oltrepassando con un balzo i negozi imbalsamati di quei tempi, che pretendevano di vestire le ragazze ancora con la gonna sotto il ginocchio di lana pesante e il gemello con il filo di perle…

In piena onda rivoluzionaria, nacque Biba e fu un successo straordinario. Proponevano gli hot pants con i maxi-cappotti, le prime minigonne e tutti quegli splendidi colori che nel film Blow up di Antonioni furono rappresentati così bene. Proponevano quello che nelle strade i movimenti giovanili chiedevano, in quell’epoca così carica di rinnovamento e di ideali.

Biba a Londra, 1970

dal film Blow up di Michelangelo Antonioni


“Eravamo insieme, tutto il resto del tempo l’ho scordato” Walt Whitman

No Comments »

maglioncino a lavorazione artigianale di Carla Massara boutique

Maglioncini di lana grossa e morbida, con lavorazione artigianale, teneri e con quella particolare aria un pochino ingenua, ricordo di tempi lontani, di vacanze in montagna, di caminetti con il fuoco acceso, di calore…

Sono ritornati prepotentemente alla ribalta e si sono fatti subito amare non fosse perchè quando li indossiamo ci sentiamo tutte più bambine e, per chi già c’era, ci rammenta i maglioncini fatti in casa nei mitici anni ’70, con gl’indimenticabili Beatles come sottofondo e molti ricordi nel cuore.

maglioncino di lana mohair con lavorazione artigianale Carla Massara boutique

Giubbotto con zip in lana mohair Carla Massara boutique


Palpabili pensieri

No Comments »

Regali.....

Un regalo è bellissimo farlo quando è un pensiero d’amore. Per la persona che amiamo e che ha un posto privilegiato nel nostro cuore, per le nostre famiglie, per i nostri amici, per le nostre amiche che adoriamo….

Ecco fotografate alcune idee per i nostri regali.

Da me, nel mio atelier, esiste da tempo una piacevolissima abitudine. Una specie di elenco natalizio di regali, scelti tra le cose che io propongo,  da compilare, che poi io conserverò gelosamente. Se dovesse venire, di sua spontanea volontà o stimolato da chi ha compilato la propria lista dei desideri, qualcuno che voglia fare un regalo a questa persona ….andrà a colpo sicuro scegliendo tra questi desideri.

UN CAPPELLO PER UN’ AMICA ORIGINALE

cappello bianco Carla Massara boutique

UN ABITINO ROMANTICO PER IL VOSTRO AMORE

abito in chiffon con manichine di maglia Carla Massara boutique

UN ABITO NERO CON SPILLA PER LA DONNA DELLA VOSTRA VITA

abito nero con spilla scultura Carla Massara boutique

GUANTI LUNGHI PER UN ‘AMICA RAFFINATA

guanti lunghi Nicole Farhi per Carla Massara boutique

UNA MAGLIA  CALDISSIMA  PER ESSERE FEMMINILI ED ELEGANTI IN MONTAGNA

pullover in lana e cachemire di Carla Massara boutique

UNA COLLANA PER UNA MAMMA MODERNA

collana in resine colorate Carla Massara boutique creazione esclusiva Monili Ross


Caldi affetti

1 Comment »

Per questo filmato ringraziamo il Caffè Victory di via Castel Morrone 1 che ci ha  cortesemente ospitato.

Quando pensiamo ad un piumino evochiamo immediatamente una giornata fredda e noi avvolte in questo capo caldo e soffice.

Possibilmente dovremmo riuscire a trasformare questo pezzo fondamentale del nostro abbigliamento, oltre che in qualcosa di caldo, anche in qualcosa di elegante e che sia donante per la nostra figura.

Aboliti assolutamente i vecchi piumini effetto “sacchetto della spazzatura”, tristi, lunghi a sacchettone ed informi. Non metto in dubbio che fossero comodissimi ma erano anche orribili e non gratificavano di certo chi l’indossava.

Quindi,  piumini  con modelli femminili tagliati come un cappotto, ad ovetto ,oppure strizzati in vita, a chi piace con particolari di pelliccia, in colori nuovi e raffinatissimi, come il fango , il grigio ferro o acciaio, il blu navy ed il nero.  Oppure in colori  più accesi come il ciclamino e il verde petrolio. Quest’anno abolirei definitivamente il piumino bianco, ha vissuto il suo momento negli anni passati ma ora è diventato  davvero poco interessante e molto comune. Possibilmente  il nostro nuovo piumino  dovrebbe avere una lunghezza a tre quarti, che slancia, lasciando intravedere il pantalone o la gonna che c’è sotto  o decisamente più corto, a piccola cappa, svasato  e con il collo alto.

Sono piumini diversi, ma sempre caldi e avvolgenti come delle coccole.

piumino grigio a palloncino di Carla Massara boutique

piumino con cappuccio staccabile bordato in volpe di Carla Massara boutique

piumino con modello a cappa in color peonia di Carla Massara boutique

piumino grigio acciaio di Carla Massara boutique


Particolari che…

No Comments »

Particolari che fanno la differenza.

Particolari che creano uno stile.

Particolari che rafforzano una personalità.

Particolari per farci giocare con noi stesse e divertirci.

Particolari per comunicare agli altri qualcosa di noi.

Particolari per dichiarare un amore.

collana in Larimar di Monili Ross per Carla Massara boutique

oreccchini di Renato Giananti per Carla Massara boutique

collana in perle di vetri di Carla Massara e Monili Ross

Silvia indossa un cappello in feltro e nastro di raso di Carla Massara boutique

Caterina con cappotto di maglia, tunica e cappello di Carla Massara boutique

stola in garza di lana di Carla Massara boutique


Stelle

2 Comments »

Laura indossa una giacca di Fabrizio Lenzi con pantaloni palazzo Pour que tu m'aimes Carla Massara boutique

Entrano ed escono dopo un caffè o una tisana. A volte siamo tantissime, a volte meno ma è per me bellissimo osservare i miei capi indossati e vedere come prendono vita al di fuori del negozio…

Noto con estremo piacere il pullover volo d’angelo  castagna perfetto sulla Sig.ra Cingari, i pantaloni palazzo neri con spuzzata argentata di Pour que tu m’aimes vivere piacevolmente con Adele oppure la tunica con collo a treccia nero viaggiare allegra con Donatella C.. Osservo l’incrociato nero e apprezzo l’abbinamento di Lucrezia con i pantaloni grigi True Royal e collana di perlone. Oppure il piumino a palloncino innamorato di Laura o il fourreau optical vivere felice con Emanuela I. e il cappotto tre quarti antracite di Lenzi uscire contento con Emanuela P.  Fantastico vedere la pelliccina di lapin e maglia girare Milano in bicicletta su Silvia e l’abito di maglia color  corda scendere dalla Smart addosso a Michela….e così via, con tanti altri incontri fortunati.

Ognuna con una sua interpretazione dell’abito, una sua intensità.

Complimenti a tutte voi, bravissime interpreti del nostro tempo.

Adele con giacchino di pelle di Germano Zama per Carla Massara boutique

Marcella con completo collezione Pour que tu m'aimes di Carla Massara

Donatella C. con maglia castoro con treccia nera di Carla Massara boutique