Posts Tagged ‘pantalone’

Mezzanotte sul mare

No Comments »

IMG_4834

Completi by Carla Massara via Castelmorrone 9 Milano

In estate ci sono serate magiche, dove tutto sembra fermarsi, anche il tempo. In momenti cosi, un paio di jeans non bastano.

Ci vuole qualcosa che renda omaggio alla bellezza della natura, che si fonda con essa, senza apparire stonata.

Via libera, allora, ai tessuti impalpabili, a qualcosa di speciale e di luminoso. A qualcosa che profumi di bello, di sensualità raffinata e di dolci armonie.

 

 

 

IMG_4843

IMG_4863


Tute by Carla Massara

No Comments »

IMG_6623 (2)

 

Ma cosa c’è di più bello di una tuta di seta?

La tuta di seta è un capo facilissimo oltre che estremamente donante. Difficile sbagliare, non crea nessuna difficolta negli abbinamenti ed è particolarmente raffinata. Non sempre si trova,  ma la collezione Carla Massara in vendita esclusiva a Milano in via Castelmorrone 9 ne propone sempre di nuove, con nuovi tessuti e modelli.

IMG_6603 (1)

 


Caftani a Milano

No Comments »

IMG_1907

Caftano da città Pour que tu m’times di Carla Massara,Milano via Castelmorrone 2

———————————————————————————————

Cosa c’è di più bello di un caftano da città? Ovvero quel capo che rende splendida qualsiasi donna. Per portare un caftano a Milano bisogna essere donne di grande personalità, per non venire sopraffatte dallo stile imperioso di questa tunica.

Si può sempre imparare ad indossarlo, senza temere l’alto tasso di seduzione che questi caftani da città della collezione Pour que tu m’aimes trasmettono.

 

IMG_1904

IMG_1906 IMG_1905


Non le solite camicie sotto il sole…

No Comments »

IMG_1831

Camicie Pour que tu m’aimes di Carla Massara, Milano via Castelmorrone 9

—————————————————————

Avere nel proprio armadio una serie di camicie colorate, a tinta unita o stampate, con molte varianti di colore  per fare tanti abbinamenti, è una grande sicurezza.

Qualsiasi evento ci possa capitare non ci troverà mai spiazzate, perché una camicia particolare, soprattutto in estate, risolve tutto.

Dal jeans al pantalone di seta largo , non c’è niente di meglio di lasciare le  t-shirt e magliette varie nell’armadio ed indossare una camicia o una tunichina per sentirsi subito avvolta in qualcosa di speciale che ci toglierà una bella manciata di anni e aggiungerà un tocco di classe.

 

IMG_1822

IMG_3695 (1)


Non i soliti pantaloni sotto il sole….

No Comments »

IMG_1807

Pantaloni Carla Massara  via Castelmorrone 9 Milano

———————————————————————–

Suggerisco a tutte di provare la sensazione meravigliosa d’indossare un pantalone stampato di seta, leggero, freschissimo e sempre perfetto.

Il modello è morbido e fluttuante, piccolo e asciutto sui fianchi e danzante intorno alle gambe. Ad ogni passo si muove con noi, creando un movimento molto femminile e sensuale.

Niente a che vedere come classe con un pantalone stretto e corto. Un altro pianeta, però raggiungibile a tutte, alte,  piccole, robuste e magrissime. Assolutamente da sperimentare, perché aggiungerà ad ognuna di noi un pizzico di fascino in più.

 

 

11216254_884810404910549_447754062419852505_n

IMG_1816

 

IMG_1817


Pigiami palazzo… passione estiva

No Comments »

 

Grazie a www.luukmagazine.com  per la bella citazione dei pigiami palazzo Pour que tu m’aimes di quest’estate!

 

 

“Un balzo nei freschi e movimentati anni ’60 ed ecco spuntare una nuova – o meglio, rivisitata – tendenza: il pigiama palazzo.

Abbinamento preferito dalla raffinata Irene Galitzine, principessa e stilista, che ebbe l’idea di combinare una tunica con pantaloni ricamati di strass e perline ai bordi, fu subito un successo. Donne come Jackie Kennedy e Marella Agnelli ne fecero la loro divisa minimal-chic, perfetta sempre, dalle occasioni informali a quelle più eleganti nelle varianti preziose e aristocratiche.

Coloratissime e frizzanti, invece, le proposte di Carla Massara che, nella sua boutique a Milano, trasforma il jersey in capi d’ispirazione vintage, ma sempre attuali. “

http://www.luukmagazine.com/it/pigiama-palazzo-la-passione-dellestate/


Un armadio fiorito

No Comments »

Spolverino in seta Pour que tu m’aimes, abito in chiffon Pour que tu m’aimes e abito in seta stampata Pour que tu m’aimes per Carla Massara boutique

 

Archiviamo tutto il nostro abbigliamento nero che abbiamo accumulato negli anni. Maglioncini neri impilati uno sull’altro, tutti uguali, canottine, top, magliettine rigorosamente nere, pantaloni  di tutte le fogge, larghi, stretti,classici, particolari, ma sempre neri. Tutto il nostro armadio è stato per molte stagioni un unico colore, il nero e quasi sempre non distinguiamo più un capo dall’altro, sembra tutto uguale.

Ora basta, abbiamo voglia di colore, di fiori, di luce, di tessuti allegri e di fantasie accattivanti. Da questa stagione il vestito  che appenderemo nel nostro armadio sarà  tutto uno sbocciare di peonie rosa, di anemoni viola e di dalie corallo. Un colpo d’occhio stupendo e carico d’aspettative.

 


In verde papiro alla prima brezza d’aprile

No Comments »

spolverino in seta Pour que tu m’aimes by Carla Massara
borsa Tara Jarmon per Carla Massara boutique
pullover cotone e lino Carla Massara boutique

 

C’è un punto di verde molto di moda in questa stagione e, soprattutto, molto donante a tutte: il verde papiro. Non sempre viene compreso fino in fondo questo bellissimo colore. Ogni tanto viene sopraffatto negativamente dall’antico ricordo del verde erba di un tempo. Tonalità difficilissima da portare, ma molto, molto diversa dal verde papiro che ha nella sua anima una predominanza di dolcezza, di azzurro, di color acqua, che abbellisce chiunque lo indossi.

Un perfetto abbinamento per una bella occasione ad aprile potrebbe essere un trench di seta glicine scuro con ramage verde oro e un pullover lungo verde papiro con un leggerissimo spruzzo dorato abbinato a pantaloni stretti e sottili alla caviglia. Una rosa delicata e particolare diventa un ciondolo da portare  legata con un nastro di raso appoggiata al nostro decoltè.

ciondolo “One rose a day” di Carla Massara boutique

 


Un romantico giorno d’inverno

No Comments »

 

La bellezza di una camicia è qualcosa d’inimitabile. Non esiste golfino o maglia che possa competere con l’eleganza di una bella camicia.

La appassionate di questo capo sanno che non esiste stagione per la camicia. Rimangono nel nostro armadio tutto l’anno, perfette in primavera e in estate, stupende in  inverno con un cardigan o una giacchina.

In questo periodo di grandi saldi, l’acquisto di una camicia di seta è un’ottima scelta appunto perché l’indosseremo anche nei mesi prossimi, abbinata a pantaloni più leggeri.

Per le non appassionate della camicia suggerisco una sorta d’iniziazione a incominciare da ora, dato che per questa primavera sarà molto in tendenza e diventerà indispensabile….

Provate ad iniziare saltando il passaggio più difficile che è quello che, all’apparenza, sembra il più facile, quello della camicia classica, maschile. Incominciate, invece, da una camicia romantica, senza collo, in un tessuto  morbido e prezioso, come la seta o lo chiffon di seta. Provate ad immergervi in questo romanticismo e ascoltate le vostre sensazioni.

Seguite questo gioco di fantasia, dolcemente rilassante e molto poetico,  potreste anche voi innamorarvi di questo capo così femminile e così donante.

 

 

 

 

 

 

 


Sotto il cappello… solo dolci pensieri

No Comments »

 

Cappello e poncho di pelliccia di Carla Massara boutique
via Castel Morrone 9 Milano

 

A volte capitano quelle giornate che non amiamo particolarmente la nostra immagine. Lo specchio ci rimanda una visione di noi che non ci sembra appartenere e che ci pare riflettere solo le sempre tante difficoltà in cui siamo tutti avviluppati. Ci sono dei rimedi banali per ovviare a questa sensazione poco piacevole, ma che a volte sembrano così superficiali che li tralasciamo. Suggerisco di riafferrare l’idea banale e di farla nostra. Buttiamo su una sedia tutto quello che abbiamo indossato e rivestiamoci da capo a piedi. Via tutta la trasandatezza e fuori il nostro innato buongusto unito ad un pizzico, ma proprio un pizzico, di stravaganza. Per rallegrarci, per uscire dall’anonimato, per tirare fuori quella parte sopita di noi che così tanto ci piaceva.

Non c’è niente di meglio di approfittare di giornate no per ribellarci alla monotonia e, recuperata la grinta, uscire di casa al meglio di noi stesse.

Apriamo l’armadio e indossiamo un abito di maglia o di jersey pesante, corto,  portato con calze pesanti lavorate e stivali. Lasciamo stare il solito piumino e indossiamo un pellicciotto, vintage, ecologico, come volete voi, un paio di stupendi, grandi orecchini, un bellissimo rossetto rosso scuro e un misterioso cappello a falde larghe….

Usciamo al sole gelido di dicembre, con, sotto al cappello, nuovi e più dolci pensieri.


Innamorarsi dei nuovi volumi

No Comments »

maglia rosso lacca di Carla Massara boutique

Talvolta basta una maglia speciale per risolvere una situazione. Soprattutto quando questa maglia rispecchia i canoni della tendenza in auge in questa stagione, quando tutte le più belle vetrine di Parigi presentano questo nuovo modello come il gioiello del momento e quando in giro non ne vediamo ancora molte di maglie così.
Difficile definire e descrivere il design di questi capi, l’unica soluzione e’ quella di essere mentalmente così avanti da abbandonare ogni resistenza e di provarla. Indossandola scatta il colpo i fulmine, vuoi per lo scollo ad imbuto e per la spalla scesa,così femminile, vuoi per la morbidezza e nel contempo la definizione precisa del taglio, comunque la sensazione prevalente e’ che tutto il resto sia improvvisamente vecchio e superato.
Un tocco rosso lacca enfatizza il design di questo capo, dalle proporzioni perfette e da uno stile particolarmente elegante.

Maglia Carla Massara boutique


Una questione d’armonia

No Comments »

spolverino e abito di Carla Massara boutique

Tempo di cerimonie e quindi ritorna il dilemma di cosa indossare…

Ormai obsoleto il completino elegante che poi diventa impossibile riciclare in altre occasioni. Assolutamente perfetto, invece, l’acquisto di un abito in seta con uno spolverino di maglia, soprattutto se è una cerimonia che si svolge di giorno. Se i festeggiamenti proseguono alla sera è più indicato uno spolverino di tessuto, mantenendo lo stesso tipo di abito.

Suggerisco di arricchire l’abito con una collana fatta fare appositamente nei colori del abbigliamento prescelto. A questo proposito vi segnalo la collezione Capsule di Carla Massara e Monili Ross, a Milano in via Castel Morrone 9, che vi da la possibilità di avere il gioiello giusto, cerandolo appositamente per il nostro abito . Sono particolari molto importanti per creare un’armonia d’insieme, quel passaggio in più che crea la differenza.

splverino in maglia, abito in seta stampata, colana Capsule di Carla Massara e Monili Ross . Carla Massara boutique

 

abito e collana Carla Massara boutique

 

 


Uno sguardo sul rinnovamento

No Comments »

Oggi ho ricevuto un bellissimo commento e vorrei riportarlo, anche se rischio di sembrare presuntuosa, ma mi ha fatto tanto piacere ritrovare in queste parole proprio quello che vorrei trasmettere con i miei abiti.

“Sono subito andata a vedere la collezione di Carla. Non esiste niente di imperfetto. Tutto,dalla prima immagine all’ultima,e’ perfetto: i colori,gli accessori,i meravigliosi abiti. Accostamenti di colori che potrebbero essere azzardati, invece tutto e’ armonia, fantasia mai chiassosa. A volte nell’esporre i suoi abiti sembra che segua una musica dolce, che evoca sempre qualcosa di magico e lontano. Non sono mai riuscita,se non con lei, a provare queste strane sensazioni. Le sue mani si muovono sia nel vestire manichini sia vere donne in un modo veloce e magicamente forma delle meraviglie. Esci dalle sue mani e quasi non ti riconosci. Non trovo altre parole per descrivere queste meraviglie,bisogna solo guardarle.”

Alma Izar

cappotto collezione Pour que tu m'aimes


A Milano, una festa revival degli anni ’70

No Comments »

 

gilet con schiena di pelle e foulard autentici anni'70 Carla Massara boutique

 

Per una festa anni’70 abbiamo elaborato un completo un pochino particolare, cercando di allontanarci dai soliti stereotipi tipo le prime minigonne con gli stivali alti, sopra il ginocchio, e altri abbigliamenti troppo caratteristici di quell’epoca.

Gli anni’70 furono gli anni dove più in assoluto nacquero una miriade di stili assolutamente nuovi, molto fantasiosi e creativi e, quindi, la scelta per una festa a tema su quel periodo è  stata molto ampia.

Il nostro completo è composto da una gonna lunga in taffetas nero, maglioncino a dolce vita nero e un gilet con la schiena di pelle e i davanti di foulard di seta autentici degli anni ’70. Stivali di cuoio nero, un cappello a tese larghe e una borsa a tracolla, autentico reperto dell’epoca, gioielli hippy, per completare il tutto. Poi, l’atmosfera la creerà una canzone di di Patty Pravo ascoltata a tutto volume e la nostra immagine allo specchio, proiezione affettuosa di un’epoca e un  omaggio  a quegli anni così pieni di vita e di fervore innovativo.

 

 

cappello Carla Massara boutique



Il colore del melograno

No Comments »

caban di Pour que tu m'aimes designer Carla Massara e pantaloni True Royal per Carla Massara boutique

 

Quando ci alziamo al mattino e abbiamo molta fretta, siamo già in ritardo e vorremmo vestirci velocemente ottenendo, però, il massimo del risultato, ecco, in questi momenti, non c’è niente di meglio di avere conosciuto una consulente d’immagine che ci abbia già impostato perfettamente i completi da indossare.

Senza bisogno d’impazzire cercando, in poco tempo, di abbinare i nostri abiti, la nostra consulente di stile ci avrà già preparato tutte le combinazioni possibili, accessori compresi, ottimizzando i capi nuovi che abbiamo acquistato  e utilizzando anche pezzi che già avevamo.

Per esempio il completo fotografato l’ho preparato per la nostra amica avvocato Lucrezia, pronto da essere indossato per andare a lavorare nel suo studio. Il caban di Pour que tu m’aimes è in un tessuto di lana opereata e l’abbiamo abbinato ad una piccola maglia in lana leggera nera, pantaloni di True Royal sottili, alla caviglia, borsa colore melograno come i fiori della giacca e tronchetti sabbia. Il risultato è stato un insieme svelto ma molto raffinato e particolare, soprattutto per gli straordinari colori del caban.

 

caban Pour que tu m'aimes per Carla Massara boutique

 

 

 

 


Fashion in country

No Comments »

Fotografia di David Sims abito di Sarah Burton

 

Stivali bassi, pantaloni di fustagno avorio  dentro gli stivali, un maglioncino di lana grossa castagna e un piumino avorio, leggerissimo , una nuvola caldissima in piuma d’oca. Questo è l’abbigliamento perfetto per una giornata in campagna, per girare in bicicletta tra i sentieri nebbiosi e profumati d’erba bagnata del Monferrato o in qualsiasi altro posto al mondo voi siate, basta che abbiate nel cuore e nella mente la vostra campagna ideale. Non importa se siete tra il traffico milanese o romano, idealmente, nei vostri sogni, siete dove voi sognate di essere.

piumino in piuma d'oca e pantaloni in fustagno Carla Massara boutique

 

pullover di Carla Massara boutique


Audrey a Roma

No Comments »

Audrey Hepburn a Roma

La città eterna rende omaggio alla diva del cinema con una mostra all’Ara Pacis. Fino al 4 dicembre

In questa mostra sono esposti scatti inediti di Audrey Hepburn, tratti dagli archivi famigliari.

In occasione del 50° anniversario di Colazione da Tiffany, Roma celebra Audrey Hepburn, attraverso una mostra-omaggio. Un tributo alla grande star nella “sua” Roma che servirà a raccogliere fondi per il progetto di lotta alla malnutrizione infantile sostenuto dal Club Amici di Audrey per UNICEF, a cui la stessa Audrey ha dedicato una parte importantissima della sua vita in qualità di Ambasciatrice.

 

 

alcuni abiti di Audrey Hepburn esposti alla mostra romana

 

 

 

Audrey Hepburn con suo figlio

Audrey Hepburn con il marito Andrea Dotti

 

 


Avvolte dal chiarore dell’alba

No Comments »

cappotto collezione Pour que tu m'aimes in cachemire con interno in seta Carla Massara boutique

Preparandoci ad un novembre cittadino, sempre di corsa tra mille impegni, non c’è niente di meglio da indossare di un cappottino colorato in cachemire con interno in seta fantasia. Caldissimo e leggero come una nuvola.

Quando l’alba si colora di rosa intenso, quando comincia a sfumare nelle colore delle viole, ecco questa è l’immagine di questo capo, dolce e sognatore, perfetto da abbinare a semplici pantaloni come ad un abito più sofisticato.

Lontano dal solito cappottino nero, ma realizzato ugualmente in un colore  innovativo, universalmente adatto a tutto e donante a chiunque.

Non ce ne saranno molti uguali che sfrecceranno per le vie di Milano. Le ore dedicate per confezionarlo sono state tante, soprattutto per impreziosirlo di particolari squisitamente sartoriali, come gli automatici rivestiti a mano con la seta dell’interno del cappotto e la sua completa reversibilità.

orecchini " Quadri in miniatura " di Renato Giananti per Carla Massara boutique

 

particolari

 

 

 

 

cappotto e abito Pour que tu m'aimes designer Carla Massara

 


Viaggio in treno

No Comments »

Viaggio in treno

Un viaggio in treno verso la vostra meta….

Niente di meglio di qualche  capo in maglia da indossare, caldo e morbido, che ti lascia libertà di movimento  e grazia nella postura.

Niente di peggio di vedere persone infagottate in indumenti rigidi sedute in treno, cercando una posizione comoda tra la giacca che stringe e il cappotto che non lascia muovere liberamente le braccia.

Pantaloni di qualsiasi tipo e un completo di maglia sotto al cappotto sono l’abbigliamento ideale per un viaggio in treno. Togliendo il cappotto saremo libere di leggere, lavorare al computer, riposare, indossando un capo di maglia che magari si possa scomporre in caso di sbalzi di temperatura.

maglia in mohair con manica tre quarti e sotto golfino becco d'oca in lana Carla Massara boutique


Mai in autunno senza la cappa

No Comments »

Cappa in lapin e maglia, camicia in seta e pantaloni True Royal per Carla Massara boutique

 

Un must have di quest’autunno è senza dubbio la cappa, accessorio divertente e molto pratico.

La sua praticità sta nel poterla abbinare a pantaloni larghi o stretti e stare benissimo con entrambi, nel potere indossare un abito sportivo o elegante e sentire che la cappa si amalgama perfettamente con lo stile prescelto.

La duttilità di questo capo lo rende indispensabile nel nostro armadio, senz dimenticare che quando farà troppo freddo per uscire solo con la cappa, la potremo infilare sopra ad un cappotto e sfidare così la giornate più glaciali.

cappa in lapin e maglia Carla Massara boutique

 

spilla scultura di Renato Giananti per Carla Massara boutique

 

vetrina di Carla Massara boutique via Castel Morrone 9 milano