Archive for luglio, 2011

Anticipazioni autunnali…

No Comments »

 

Tra tutto,e ci sarà molto scegliere, quello che userà nel prossimo autunno inverno 2011-12, non mancheranno i nostri amatissimi e irrinunciabili pantaloni e delle affascinanti bluse di raso di seta che li accompagneranno, creando così un insieme nuovo e molto raffinato.Oltre al total black che rimane sempre una certezza,sono estremamente interessanti i nuovi colori di queste bluse,giallo oro, ottanio,cherry. Colori che, nella lucentezza del raso, non temono alcun confronto.
Una mia personale immagine di voi, proiettata nell’autunno prossimo, e’quella di una donna libera,senza finzioni,che crede nel suo stile senza incertezze. Una regina moderna.

 

camicie in raso di seta Hand Made collezione autunno - inverno 2011-12

 

pantaloni True Royal collezione autunno inverno 2011-12 per Carla Massara boutique

 

camicia in raso di seta Hand Made per Carla Massara boutique


Una sera, un incontro…

No Comments »

abito Nicole Farhi, London, per Carla Massara boutique

 

Sete leggerissime, impalpabili, quasi trasparenti, fantasie piccole e un pochino retrò……

Modelli di abiti molto dolci, perfetti in un ambiente soft dove l’atmosfera è tranquilla,  le parole sussurrate e gli incontri possono essere quelli che ti rimangono per sempre nel cuore.

Un abito perfetto da accompagnare a scarpe con zeppa alta e a nessun altro tipo di calzatura…

 

 

Scarpe Fragiacomo, Milano

 


Le sorelle Fontana

No Comments »

http://youtu.be/trttfIKEVYk

 

Audrey Hepburn abito Sorelle Fontana

La storia delle Sorelle Fontana ( Zoe, Micol e Giovanna), inizia nei primi del novecento a Traversatolo, una piccola frazione di Parma, dove le tre sorelle vennero avviate, seguendo la tradizione familiare, al mestiere sartoriale. Diverse per molti aspetti, ma complementari tra di loro, riuscirono a creare un piccolo  grande impero basato sul loro grande gusto . Ebbero un successo straordinario e nella loro sartoria, situate nel cuore di Piazza di Spagna a Roma, passarono la Principessa Grace di Monaco, Jacqueline Kennedy, Audrey Hepburn, Ava Gardner e tantissime altre donne celebri.
In questo periodo di nozze, tra i due matrimoni reali e  quelli di molte altre celebrità, Kate Moss ad esempio, si è parlato molto di abiti da sposa.

Vi propongo questo filmato del 1949 su uno dei più begli abiti da sposa mai realizzato, quello delle Sorelle Fontana per Linda Christian.

 

matrimonio Linda Christian e Tyron Power, 1949

 

Jacqueline Kennedy abito Sorelle Fontana


La raffinatezza in lungo

3 Comments »

sfilata primavera 2011 Jill Sander

 

Le gonne lunghe, tornate molto di moda per quest’estate, hanno sempre ispirato molto i grandi stilisti. Memorabili furono le prime gonne lunghe per il giorno  in chiffon di Giorgio Armani negli anni ’90. Alberta Ferretti, da sempre, ci propone dei fantastici abiti lunghi, eterei e molto femminili. Jill Sander, per le sfilate di primavera-estate 2011, ci ha presentato delle bellissime gonne lunghe per il giorno in cotone, coloratissime ed estremamente raffinate.

La leggerezza e  l’eleganza dei movimenti che magicamente si acquistano indossando una gonna lunga, non si hanno con nessun altro vestito. Forse questo è il motivo per cui l’abito lungo è tanto amato dagli uomini che vedono in questo capo l’emblema della femminilità e della dolcezza.

Silvia indossa una gonna lunga in cotone a disegni cachemire di Pour que tu m'ames e camicia in garza di lino bianca di Hand Made per Carla Massara boutique

 

 


Donne di parola

No Comments »

cappelli in paglia di Carla Massara boutique

 

Vi immagino in una giornata d’estate, sedute ad un tavolino del giardino di un hotel in Provenza o in una sdraio al sole della Sardegna o in macchina mentre viaggiate verso la vostra meta, qualunque essa sia. Se anche voi non partireste mai senza il vostro amatissimo note book,  forse vi farà piacere conoscere una nuova web radio, www.donnediparola.eu,  dove potrete andare alla scoperta della scrittura femminile e ascoltare delle novelle, che,  dopo un’accurata ricerca, vi vengono proposte  e interpretate con un’ottima recitazione. E’straordinariamente piacevole e inusuale, in un momento di relax, entrare in un’epoca così lontana dalla nostra e lasciarsi cullare da queste voci di donne che, come in un teatro virtuale, vi trasporteranno altrove facendo rivivere queste figure femminili del passato.

www.donnediparola.eu

top e pantaloni di Carla Massara boutique



Sorrisi preziosi

1 Comment »

Top in jersey con fiocco e collana Carla Massara boutique

 

 

Prima alla Scala, 1960

 

” Non porto collane” …..spesso lo sento dire, ma, sinceramente, non ne capisco le motivazioni. A volte penso siano forme di pregiudizi, idee che ci portiamo dietro da millenni e che diventano poi dei dogmi.

Un tempo, la collana era rigorosamente  solo il filo di perle per il pomeriggio, il collier importante per la sera e la collana fantasia solo al mare.

Nella nostra epoca, lasciamoci un pochino andare e, magari, quello che rifiutavamo fino a ieri, oggi può diventare interessante, prendere una forma diversa nei nostri pensieri e così scoprire che, invece, ci piace.

Una collana al nostro collo, corta, lunga, sottile o a molti fili, cambia l’aspetto di un abito e, spesso, cambia anche l’umore. Quelle pietre colorate danno un bagliore diverso ai nostri occhi e spesso sono un invito a sorridere.

 

collana in larimar e quarzo rosa Carla Massara boutique

 

collana in cristalli di Burano e centrale scultura Carla Massara boutique


Make Up mon amour

No Comments »

Questo filmato è una fantastica visione della creatività a colori

http://youtu.be/1by3J40KHC8

 

Ci sono abiti che richiedono un volto truccato e non sono in sintonia con un look acqua e sapone. Un completo come, ad esempio, questo fotografato, in seta fantasia, con gonna lunga e un insieme di colori strepitosi come il verde acido e il turchese abbinati, non può non essere coronato da un trucco adeguato per valorizzarne e, nel contempo, usufruire della splendida luce che emana questo tipo di seta.

 

gonna e top in seta collezione Pour que tu m'aimes designer Carla Massara

 

 

 


Intervista ad Alma Izar

2 Comments »

Alma indossa un completo in seta di Pour que tu m'aimes designer Carla Massara

 

“Alma, posso chiedere a te, donna di grande classe, cosa ne pensi della collezione Pour que tu m’aimes di questa primavera – estate 2011? ”

“Gli abiti sono sempre più belli, i colori sempre più raffinati. E’ sempre più un crescere di eleganza,uno stile non paragonabile ad alcun abito di moda che possiamo vedere in giro e nelle vetrine, pur rispettando i canoni attuali.Sono abiti che raccontano la storia di ogni persona che li indossa, infatti immediatamente si plasmano su ognuno. Senza nulla togliere alle bellissime modelle, sono abiti che parlano. Ti riportano ad un passato in cui gli abiti dovevano essere indossati da una sola persona ed era un grande affronto e disonore per lo stilista se due persone si incontravano con l’abito identico. Gli abiti che stiamo vedendo infatti hanno questo sapore, sembrano diversi secondo che li indossa.”


Sognando Berlino

2 Comments »

tunica e cardigan in cotone azzurro melange e pantaloni True Royal, Carla Massara boutique

 

Berlino

 

Grandi preparativi, in questo, periodo per le partenze. Caftani, copricostume, abitini sottoveste per il grande caldo….

Ma se la partenza è per una delle città più interessanti d’Europa come Berlino, tutto cambia. In valigia suggerisco, soprattutto se dobbiamo portare poche cose, di puntare  su un completo in maglia di cotone, in un bel colore vivace e donante,  composto da una lunga tunica e un cardigan tre quarti abbinato. Un completo così ripara dal fresco che c’è sempre a Berlino e, se dovesse fare caldo, ci permette di rimanere con la tunica e con il cardigan a portata di mano. Il risultato è di grande stile e di molta praticità, requisito importante quando si viaggia.

Anche in viaggio dobbiamo mantenere una decisa eleganza e non, come spesso sento dire, portare i pezzi più brutti e più vecchi che abbiamo nell’armadio, così sono comodi e non si sciupano…

Seguendo questo pessimo ragionamento vediamo spesso in giro per le mete turistiche persone vestite veramente malissimo. Onoriamo le stupende città che andiamo a visitare  portando in valigia poche cose ma giuste.

Per una settimana di vacanza potremmo mettere in valigia : un completo di maglia abbinato a pantaloni di cotone alla caviglia, così da potere indossare scarpe comode basse, ballerine, MBT , etc..  ed essere carine ugualmente. Qualche camiciola lunga e leggera, tipo piccolo caftano, da portare con jeans bianchi e pantaloni di cotone. Due abiti  e un pantalone palazzo con top di seta per la sera, sandali con zeppa alta. Un piccolo giacchino di pelle leggera da tenere per un’emergenza freddo nelle città del Nord Europa.

Poche cose, ma con uno stile e  un’eleganza adeguati al nostro viaggio.

 

Cristina indossa un completo in cotone melange di Carla Massara boutique

 

Berlino


Intervista ad Emanuela Inghilleri

No Comments »

collezione Pour que tu m'aimes

 

“Emanuela, posso chiederti il tuo parere, al quale tengo molto, sul tuo ultimo acquisto della collezione Pour que tu m’aimes e sull’innamoramento per un abito?

Hai ragione Carla, ci può essere un “colpo di fulmine” per una stoffa, un disegno, un colore. Le linee semplici, ma studiate, delle tuniche della tua collezione sono esaltate dalle prezione stoffe che con grandissimo gusto sai scegliere. Ho indossato sabato in centro la tunica che hai fatto realizzare in esclusiva per me e mi rendevo conto che attirava lo sguardo della gente, proprio per il sapiente melange di colori e i bellissimi fiori stilizzati di gusto inglese, motivo che come sai adoro.
Chi concepisce una bella stoffa è senza dubbio un artista, peccato che rimanga nell’anonimato. A noi “fruitrici” di questi piccoli capolavori non rimane che ringraziare e portare in giro queste “opere d’ingegno”…

 

Emanuela indossa una tunica di Pour que tu m'aimes

 

 


Falling in love

No Comments »

particolare della tunica in cotone fantasia di Pour que tu m'aimes designer Carla Massara

 

Arthur Sanderson ha iniziato la sua attività nel 1860 d'importazione e vendita Nel corso della sua lunga storia, Sanderson ha continuato a produrre carta da parati per adattarsi allo stile dei tempi. La gamma comprende oggi audaci fiori stilizzati, cintz inglese classico, texture semplici, tralicci e motivi di piccole dimensioni, stampati nel Regno Unito.

 

Un giorno, visitando lo show-room di uno stilista, mi sono innamorata, più che degli abiti, di una parete di  preziosa tappezzeria londinese  con cui aveva allestito parte di questo spazio.

Ho riflettuto a lungo del potere di un  perfetto accordo tra colore, soggetto e materia. Nella collezione Pour que tu m’aimes, che  disegno e produco, cerco sempre, scegliendo un  tessuto, che scatti dentro di me quel colpo di fulmine, quella magia da innamoramento, che poi tradotta in un abito fa si che quel capo diventi immortale.

Non è tanto la moda, la tendenza, nè il modello dell’abito a dettare la riuscita di un capo d’abbigliamento, quanto il potere della nostra immaginazione proiettata su quel vestito. Penso siano le sensazioni, i ricordi, consci e inconsci, che quell’abito ha fatto scattare nel nostro cuore.

 

Emanuela indossa una tunica di Pour que tu m'aimes collezione estate 2011

 

 


Scatti torinesi

No Comments »

Torino - fotografie di Donatella Massara

 

 

facciata di un palazzo liberty a Torino

 

abito in chiffon di seta Carla Massara boutique

 

facciata liberty a Torino

 

collane in cristallo di Murano e miniature di Renato Giananti per Carla Massara boutique

 

Tutte le città influenzano il nostro modo di vestire, e un certo tipo di abbigliamento, perfetto per Milano, non lo è più in altre città. Anche l’abito più semplice deve essere in sintonia con il posto dove lo indosseremo.

Torino è una città raffinata e dolcemente misteriosa e, passeggiando per le sue strade, il nostro sguardo si nutre di facciate dii palazzi liberty stupende, balconi fioriti con sbalzi straordinari, preziosi portoni antichi.

Penso che in un’atmosfera così rarefatta ed elegante non possa mancare un abito di chiffon a fiori indossato con leggera grazia e tante collane sui toni del blu e dell’azzurro.

 

collana in agata blu Carla Massara boutique

 

 

Torino


Ricordando Audrey

No Comments »

 

Pantaloni sottili e stretti, pantaloni corti alla caviglia, pantaloni di seta a palazzo, pantaloni di sangallo, di tessuto operato….

Il pantalone non è più solo. ora vive una stagione smagliante , colorata e piena d’iniziativa. La scelta è notevole ed esprime la voglia che c’era nell’aria di avere pantaloni diversi e innovativi.

Finita l’epoca del pantalone tranquillo e perbene e via libera al pantalone esclusivo,dal taglio impeccabile, dal tessuto ricercato e dal colore particolare.

Rosa cipria per un pantalone capri, azzurro e bianco operato per un pantalone corto e stretto, di sangallo bianco per un taglio alla Audrey Hepburn in ” Sabrina”. Elegantissime solo un paio di pantaloni, un top e basta.

 

Audrey Hepburn


Ninfee

No Comments »

Ninfee di Giorgio Nannini

 

Le fantasie, floreali  e astratte, sono un must di quest’estate 2011. Dopo tantissimi anni dove imperava solo ed unicamente la tinta unita, finalmente, sono ritornate in auge le fantasie. Molto volentieri stiamo ritornando ad indossare i colori, i fiori, e non solo ad ammirarli in un bellissimo e romantico quadro.

 

abito in organza e shantung di seta Carla Massara boutique

Ninfee di Giorgio Nannini

 

particolare del tessuto a fantasia del completo gonna lunga e top di Pour que tu m'aimes designer Carla Massara

 

 

 


Colori che si attraggono

2 Comments »

tuta nera e cappello di Carla Massara boutique

 

 

collana in cristalli e agata e oreccchini Carla Massara boutique

 

vetrina di Carla Massara boutique via CastelMorrone 9 Milano

 

Un fantastico colpo al cuore provoca la visione di un’unione di colori particolarmente azzeccata.

Il nero abbinato al rosa shocking è una visione forte e molto seducente.

Tutto è iniziato semplicemente da un cappello indossato per presentare una delle mitiche tute nere di Fabrizio Lenzi, per poi proseguire con l’ideare insieme alla designer di Monili Ross una collana in cristalli neri e agata colorata rosa shocking per finire con un bellissimo caftano di seta fucsia con ricami neri nelle bordature…..

Vi suggerisco di provare ad abbinare al solito pantalone e top nero o al classico ed immancabile abito nero dei particolari rosa shocking per rinnovarli. Anche solo delle collane  o un nastro di raso alto da legare in vita o sotto al seno, creando un modello ad impero molto, molto femminile.

 

caftano nero e sandali rosa shocking Carla Massara boutique


La notte e il giorno di un jeans bianco

1 Comment »

Michela indossa jeans bianchi Germano Zama e camicia Hand Made Carla Massara boutique

 

Jeans bianco. Per sempre, per tutta l’estate, per il giorno con una camicia sportiva, per la sera con un top sofisticato, per essere semplici, per essere sensuali, per essere tutto quello che vogliamo esprimere quel giorno e il contrario di tutto.

 


Dolcissimo azzurro

No Comments »

abito in chiffon di seta Carla Massara boutique

 

 

 

L’abito  di Chanel indossato da Charlene Wittstock, ora Princess de Monacò, per il suo matrimonio civile era estremamente bello e raffinato. Molto della sua bellezza lo si doveva anche allo strepitoso punto di azzurro scelto per l’abito.

Un colore carico d’emozione, dolcemente sognatore ed evanescente come un sogno e, giustamente, molto apprezzato.

 

i Principi di Monaco


Forever white

No Comments »

Donatella indossa camicia in garza di lino di Hand Made e pantaloni di Germano Zama per Carla Massara boutique

La sensazione di benessere e di serenità che infonde un completo candido indossato è incomparabile. Io mi rilasso anche ad osservare persone vestite di bianco in estate e rimango sempre affascinata e colpita dall’eleganza del vestire completamente in bianco, senza spezzare l’armonia di questo colore con altre tinte. Solo degli accessori chiari, neutri e niente altro.

Anche un insieme semplice come una camicia di garza di lino e un pantalone, riesce a diventare qualcosa in più, realizzato in bianco. Elegante e raffinato, il total white non richiede molti surplus, vive di luce propria, basta una leggerissima abbronzatura e diventa incantevole.

 


il furore degli anni’50

3 Comments »

Donatella indossa un abito in cotone di Fabrizio Lenzi per Carla Massara boutique

 

Bellissimi questi abiti anni’50, molto donanti ed estremamente femminili.

Sono adatti a molte situazioni e non invecchieranno mai nell’armadio. Questo tipo di abito è uno dei preferiti da Michelle Obama, che spesso indossa modelli anni’50 con la gonna a ruota e il corpino aderente, perfetti sul suo fisico con spalle e busto molto belli e fianchi da mimetizzare.

 

Michelle Obama

 

Michelle Obama


Le sete di Pour que tu m’aimes

No Comments »

abiti collezione Pour que tu m'aimes designer Carla Massara

Donatella indossa una tuta di seta stampata della collezione Pour que tu m'aimes

 

tuta in seta Pour que tu m'aimea designer Carla Massara

particolare della tuta in seta di Pour que tu m'aimes

 

abiti in seta collezione Pour que tu m'aimes designer Carla Massara

 

Questo abito di seta azzurra
lungo sui tuoi fianchi
come un cielo in una stanza
come l’acqua che bagna il mio corpo
nuoto nell immaginario tuo. 

Seta azzurra
colore che disseta
che calma la mancanza
che assorbe la distanza
al pensiero dei tuoi passi
che percorrono primavera sulla pelle ambrata.

Seta pura
il suo baco guardava il cielo
durante il filare le tue forme prendevano vita.
Tra una notte d’ estate ed un giorno di sole….
questo abito di seta azzurra.

 

 

Alda Merini