Archive for gennaio, 2012

Sovrapposizioni magiche

3 Comments »

abito e pullover di Carla Massara boutique

Un abito invernale senza maniche, come sono ormai la maggior parte, crea sempre non pochi problemi. Non sappiamo mai cosa abbinare sopra per non avere freddo. Quindi iniziamo prove estenuanti con giacchine corte, giacche lunghe, coprispalle, cardigan lungo, poi lunghissimo, etc, etc…

Solitamente non ci soddisfa mai nulla e alla fine ci accontentiamo di qualcosa che copra, ma senza grande convinzione.

Per superare tutti questi abbinamenti, a volte leggermente obsoleti, l’idea del pullover di mohair, aereo e raffinatissimo, da indossare sopra ad un abitino senza maniche, risulta molto interessante e nuova. L’importante è che il pullover sia molto lungo, piuttosto ampio e possibilmente di un filato morbido e leggero. L’effetto finale deve essere quasi di due abiti sovrapposti, dove quello in lana è più corto di quello in tessuto, amalgamandosi perfettamente tra di loro in un’armonia di colori e di proporzioni.

 

 

 

 

abito di Fabrizio Lenzi per Carla Massara boutique

 

collana in agata striata Carla Massara boutique


Un loft bohémien nel cuore di Milano

3 Comments »

Nel cuore di Milano, in un bellissimo palazzo d’epoca, si trova, inaspettato e assolutamente unico, un loft molto interessante da segnalare.

Ristrutturato recentemente con grande gusto e un pizzico di originalità, perfetta in questa location, amalgama armoniosamente antico e moderno in un gioco di giuste proporzioni . Alcuni pezzi di modernariato spengono l’importanza di altri pezzi antichi molto belli e creano un’ambiente raffinato e accogliente. Una leggera allure bohémienne aleggia nell’aria, la luce e la vita che  filtra dalle grate delle grandi finestre a piano terra creano un’atmosfera da sogno e di distacco dalla grande citta, come se questo loft fosse situato in qualche parte  del mondo a noi sconosciuta…

 

 

 

 

 

 

 


A Milano, una festa revival degli anni ’70

No Comments »

 

gilet con schiena di pelle e foulard autentici anni'70 Carla Massara boutique

 

Per una festa anni’70 abbiamo elaborato un completo un pochino particolare, cercando di allontanarci dai soliti stereotipi tipo le prime minigonne con gli stivali alti, sopra il ginocchio, e altri abbigliamenti troppo caratteristici di quell’epoca.

Gli anni’70 furono gli anni dove più in assoluto nacquero una miriade di stili assolutamente nuovi, molto fantasiosi e creativi e, quindi, la scelta per una festa a tema su quel periodo è  stata molto ampia.

Il nostro completo è composto da una gonna lunga in taffetas nero, maglioncino a dolce vita nero e un gilet con la schiena di pelle e i davanti di foulard di seta autentici degli anni ’70. Stivali di cuoio nero, un cappello a tese larghe e una borsa a tracolla, autentico reperto dell’epoca, gioielli hippy, per completare il tutto. Poi, l’atmosfera la creerà una canzone di di Patty Pravo ascoltata a tutto volume e la nostra immagine allo specchio, proiezione affettuosa di un’epoca e un  omaggio  a quegli anni così pieni di vita e di fervore innovativo.

 

 

cappello Carla Massara boutique



Preludio di primavera

No Comments »

abito Germano Zama collezione primavera 2012 per Carla Massara boutique

Questo abito è un preludio, è un pensiero rivolto a quelle giornate d’aprile, quando l’aria è frizzante e il vento soffia fresco e leggero.

Quando sopra ad un abito di seta come questo fotografato si abbina un trench, un impermeabile da portare aperto, come a sottolineare che la stagione dei capi pesanti dove chiudersi dentro sta finendo e inizia un’altra primavera.

 

 

 


Un giorno fortunato

No Comments »

abito Pour que tu m'aimes designer Carla Massara

 

Spesso si discute sul senso che possano avere i saldi.

Secondo me, la vera occasione è avere la fortuna di trovare quel capo, quell’oggetto, che già avevamo adocchiato nei mesi precedenti e trovarlo ora, in stagione di sconti, a prezzo ribassato.

L’abito fotografato è un pezzo della collezione Pour que tu m’aimes. Questi abiti sono prodotti in pezzi numerati, quindi per garantire l’esclusività dell’abito, sono prodotti non più di  due al massimo tre capi uguali. La fortuna, e l’ottimo gusto, di questa graziosissima ragazza è stata di trovare l’abito, l’unico rimasto di tutta la collezione,  della sua taglia, perfetto, scontato e per di più tutto in seta, così da poterlo indossare anche in primavera!

 

 

 

collezione Pour que tu m'aimes


Allure ottanio e smeraldo

No Comments »


 

Il colore in tendenza per questa primavera – estate 2012 sarà il verde in tutte le sue gradazione, con un occhio speciale al verde smeraldo e al verde ottanio. Quindi a quei verdi che simpatizzano verso il blu e le tonalità del mare., sia quando è calmo e quindi più chiaro e luminoso che quando è in burrasca, proponendo quel verde tendente al petrolio, scuro e misterioso.

La mia collezione Pour que tu m’aimes inizierà la stagione presentando un abitino in seta fantasia in tutte le gradazioni del verde ottanio fino alle delicate sfumature dell’azzurro, in un modello  corto e molto femminile. Un omaggio a Grace Kelly con uno sguardo complice alla nostra epoca moderna.

 

collezione Pour que tu m'aimes


Da Shanghai con amore

No Comments »

abito in pizzo di lana e cappello di Carla Massara boutique

 

Un saluto a Michy, ragazza di Shanghai dalla pelle di porcellana e il sorriso dolce. Arrivata in un gelido pomeriggio di gennaio e uscita soddisfattissima con un abito in pizzo di lana indossato sopra a pantaloni larghi neri e cappello a tese larghe. Un’immagine molto moderna e anticonvenzionale.

Una riflessione su quanto alcune donne siano così poco duttili e refrattarie ai cambiamenti, è doverosa. Molte volte siamo legate a degli stereotipi , come l’abito aderente che sottolinea il corpo, quando, a volte, delle linee diverse, che possono essere a trapezio, a ruota, a tunica diritta con pantaloni larghi, sono altrettanto femminili e seducenti, magari in maniera più sottile e misteriosa.

 

 

 


Felici restyling di pellicce vintage

No Comments »

Pelliccia vintage rimodernata

Spesso nel nostro armadio giacciono, dentro a portabiti di stoffa solitamente nera, vecchie pellicce, alcune ereditate dalla mamma, dalle zie, dalla suocera, oppure tramandate da alcune generazioni nelle famiglie. Solitamente risalgono agli anni ’70- ’80 e sono quasi sempre o a sacchettone informe o a ruota, monumentali, lunghe e pesantissime,come si portavano una volta.
Trovo molto interessante il recupero di questi capi vintage. Il segreto per riuscire ad indossarli e’quello di fargli sparire quell’aria da”signora con la pelliccia” che così tanto invecchia ed intristisce. Rifacendo completamente il modello si ottengono dei risultati davvero convincenti.
Nei restyling di pellicce che mi e’capitato di fare ho avuto dei riscontri molto positivi osservando che questi capi, così ringiovaniti, finalmente uscivano dagli armadi e, anzi, sono stati poi indossati per tutto l’inverno per il calore e l’indubbio fascino che un capo vintage rimodernato regala


Occasioni online

No Comments »

 

 

 

Da oggi partono le occasioni on line, una nuova iniziativa!

Quando un capo rimane disassortito nelle taglie, viene proposto alle lettrici di questo blog  ad un prezzo speciale , effettuando un acquisto on line. Basterà semplicemente mandare una mail a blog@carlamassara.it e  vi verranno così comunicati i dati per il pagamento con bonifico e vi troverete il capo richiesto a casa vostra gratuitamente e in breve tempo.

Questa nuova avventura inizia con dei piumini in vera piuma d’oca, caldi e leggerissimi.

Il modello più lungo è disponibile nella taglia Medium in color prugna. Lunghezza cm.86 e circonferenza seno cm.102

Questo modello è disponibile  anche in nero nella taglia Large. Lunghezza cm. 89 e circonferenza seno cm.106

Il prezzo  speciale è di 140,00 euro

 

 

 

 

 

ll modello corto in color avorio è sempre in piuma d’oca ed è disponibile in taglia Medium, lunghezza cm. 65, circonferenza seno cm 100. circonferenza fianchi cm 108 e in taglia Large, lunghezza cm 68, circonferenza seno cm 106, circonferenza fianchi cm 110.

Il prezzo speciale è di 130,00 euro

 

 


Pour que tu m’aimes, collezione di pensieri, parole e abiti

No Comments »

Romy Schneider

 

Vento di cambiamento nelle sfilate che anticipano la moda che verrà, quella della primavera – estate 2012

Colori leggiadri, chiari, luminosi con tanta voglia di giornate illuminate dal cielo terso e dall’orizzonte libero al nostro sguardo, perduto in un punto mai definito. Tessuti che rincorrono e accompagnano il vento, che profumano di pensieri liberi e positivi, di ricordi carichi d’emozioni. Abiti morbidi e svolazzanti, rouches che danzano con il nostro passo quando camminiamo su quel sentiero, ideale e sempre sognato, che costeggia il mare dall’alto, con una brezza leggera e una luce accecante che ci accompagnano.

Questo è lo spirito della collezione Pour que tu m’aimes per questa primavera-estate.  Come tutti gli abiti, non sono solo dei pezzi di stoffa  cuciti insieme, ma portano  sempre con sè un messaggio, in questo caso, di grande pace e solidarietà.

 

 

 


Red flowers

No Comments »

 

 

 

Iniziamo l’anno con il colore per eccellenza: il rosso. Un colore carico di simbologia positiva, il colore dell’amore e della passione.quindi perfetto per inaugurare il 2012.

In questo periodo penso che alcuni messaggi positivi facciano molto bene allo spirito e aiutino a trovare delle soluzioni o quanto meno delle idee per non farci sopraffarre dagli eventi negativi che il panorama mondiale ci propone.

Non lasciamoci deprimere, cerchiamo delle idee, aiutiamoci tra di noi e sorridiamo ai nostri giorni, sempre.

tunica in maglia tessuto di Carla Massara boutique

 

tunica in maglia tessuto di Carla Massara boutique

 

 


Interior design

No Comments »

 

Con l’anno nuovo anche il nostro blog ha una novità. Troverete nella barra in alto sotto il titolo una nuova pagina: Interior design.

In questa pagina raggrupperò gli articoli che usciranno sul blog sulla mie consulenze di Interior Designer. Ho pensato che fosse interessante, data l’assoluta complementarietà con la moda, parlare anche di interior design e pubblicare le foto dei miei lavori eseguiti e altre realtà interessanti con le quali mi capiterà di entrare in contatto.

Come primo appuntamento ho scelto delle fotografie di un interno d’appartamento cittadino appena ristrutturato. In questo spazio sono partita da un’idea che, secondo me, bisognerebbe sempre tenere presente quando si ristruttura una casa. Ho iniziato da cosa si voleva conservare dei mobili, degli oggetti e soprattutto degli spazi precedenti e poi tutto il resto è nato in conseguenza a questo.

Non è necessario abbattere tutta la storia e il fascino di un appartamento quando si ristruttura, anzi è molto bello riprendere lo stesso sapore precedente, se lo si è molto amato, e rinfrescarlo. In questo appartamento  milanese ho ricreato  con i colori e alcuni pezzi antichi d’arredamento inseriti nella modernità della struttura, un’atmosfera particolare, un pochino parisienne.  Così è nata, in un’anonima via di Milano, una casa con nell’anima e nel cuore un pezzo di Parigi.