Posts Tagged ‘cappotto’

Considerazioni sullo stile

No Comments »

Spesso sento esprimere delle considerazioni molto “rigide”su ciò che la moda propone ad ogni stagione. Se va di moda qualcosa e’ normale che in un mondo ad alta velocità come il nostro lo vedremo subito ovunque. Ma c’è una distanza abissale tra una cosa e l’altra e l’importante e’ imparare a distinguerla. Ci saranno quindi stampe fiorate orribili e stampe a fiori stupende, vuoi per i colori, per la qualità del tessuto, per la costruzione stilistica, per il buongusto del designer. Non bisogna rinunciare a un abito a fiori bello e delicato come un quadro di Monet solo perché vediamo altri fiori in giro. Così per il pizzo, c’e pizzo bruttissimo e pizzo di una bellezza straordinaria. C’è un oceano che li separa inesorabilmente e questo oceano balza immediatamente agli occhi, dandoci la possibilità d’indossare tutto quello che vogliamo, tanta è la differenza. Il discorso “ lo si vede tanto in giro” è ormai un discorso obsoleto. Un certo tipo di cose come le fantasie, il pizzo, il velluto, i fiori, sono oltre la moda, oltre la tendenza del momento. Fanno parte di quel limbo magico e intoccabile dei sogni eterni.


La percezione di un nuovo stile

No Comments »

 

La sottile e piacevolissima sensazione della nascita di un nuovo stile vaga nell’aria, leggere ed eterea come una nuvola.

Nuovissime gonne all’orizzonte, non morbide, non corte, non nere, non tinta unita. Perfette per piccoli maglioncini che adorano essere appoggiati delicatamente su queste gonne, quasi a creare un corpo unico, un’unica idea.

 

 


Vibrazioni in cipria

No Comments »


 

Quando bisogna rivoluzionare tutto il nostro armadio per  fare il cambio stagione e’ sempre un momento particolarmente delicato. Si tende a rimandarlo il più  possibile ma, prima o poi, dobbiamo cedere.

Vi suggerisco di mantenere sempre nell’armadio dei capi per tutte le stagioni. Le camicie o tunichine di seta non hanno stagione, sono appropriate sia d’inverno che d’estate.  Tutto quello che è in chiffon o in organza va bene sempre. Lo stesso,per i top, perfetti in inverno sotto i pullover e in estate, invece, indossati  da soli.

Poi, per il resto,  via libera al cambio di stagione. Togliamo i cappotti pesanti lasciando però nell’armadio gli spolverini leggeri, utilissimi anche in estate nelle serate più fresche.

 


Pensando a dicembre

No Comments »

img_7391

 

Tra pochi giorni inizia il mese piu dolce dell’anno ed è tradizione, in dicembre, di pensare con più attenzione al nostro abbigliamento.  Capitano più sovente occasioni per vestirsi eleganti, da cene con gli amici per scambiarsi gli auguri o feste da conoscenti e parenti per festeggiare il Natale.

Cosa indossare? Da oggi, dato che le idee sono tantissime, inizierò a suggerirvi alcune soluzioni per le serate di dicembre.

In foto delle camicie in taffetas di seta cangiante da portare semplicemente con dei pantaloni neri fluidi.

Carla Massara Atelier via Castelmorrone 9 Milano

 

 

 


Un amore di abito con cappottino

No Comments »

img_7191

Abito e cappottino by Carla Massara Atelier via Castelmorrone 9 Milano

 

I nuovissimi abiti della nostra collezione vivono vite diverse ma sempre parallele.

Possono essere interpretati in tantissimi modi e quindi essere indossati in molteplici situazioni, assolutamente diverse tra di loro.

Vi suggerisco di cercare la vostra interpretazione preferita a seconda delle vostre esigenze.

Per un giorno in ufficio, il completo fotografato diventerà perfetto con un maglioncino nero aderente sotto il vestito, con maniche e collo che spuntano, un collant nero molto coprente e un paio di stivali neri. Immancabile una grande borsa a mano nera.

La versione di questo stesso completo per una cena, potrà essere senza maglioncino, con tante bellissime collane lunghe e con un tronchetto con tacco decisamente alto. Una piccolissima borsina  a tracolla con catena e dei guanti di pelle nera lunghi definiranno con eleganza il nostro completo per una bella serata.

 

img_7190


Cappottini by Carla Massara

No Comments »

img_6741

Autunno 2016 con i nostri nuovi cappottini. Il mitico cappotto nero è fondamentale nel nostro guardaroba, necessario in tante occasioni, indispensabile in certe serate.

I particolari dei cappottini della nostra della nostra collezione non sono stati fatti per arricchire ma al contrario. Il cappotto è stato costruito sul particolare che ne è il protagonista. La fodera stampata optical e’ fondamentale nel cappotto di cachemire nero. I polsi con passamaneria di piume nere con la punta cioccolato non sono stati aggiunti per rendere speciale il cappottino nero ma esattamente all’opposto. È stato costruito un capo che fosse perfetto per questa bellissima passamaneria .

L’importanza  del dettaglio e’ potentissima e insostituibile.

Collezione by Carla Massara via Castelmorrone 9 Milano

 

img_6703

 

img_6720


Le ecopellicce by Carla Massara

No Comments »

 

img_6574

Collezione ecopellicce by Carla Massara via Castelmorrone 9 Milano

Mai come quest’anno sarà d’obbligo possedere una pelliccia ecologica.  Dovrà avere delle ben precise prerogative: non ricordare assolutamente una pelliccia vera ed essere in assoluto il capo più spiritoso, più sexy e dissacrante che abbiamo nell’armadio.

img_6570

 

 

 


Scelte innovative

No Comments »

img_6517

Cappotto by Carla Massara Atelier via Castelmorrone 9  Milano

 

Scelte innovative , senza allontanarsi dalla classe che deve sempre contraddistinguere il nostro cammino nel complicato e spesso confusionario mondo della moda. Si può benissimo acquistare un cappotto fuori dal comune e dal già visto, senza scadere nell’assurdità di scelte sbagliate.

 

 

img_6441

 


Ottobrate milanesi

No Comments »

IMG_8759.JPG
Cappotto Pour que tu m’aimes di Carla Massara, via Castelmorrone 9 Milano
———————————————————————-
Le ottobrate milanesi, a differenza di quelle storiche romane, non sono sempre particolarmente miti.
Spesso sono fredde soprattutto al mattino presto per poi scaldarsi a metà giornata. È’ abbastanza complicato indovinare il capo giusto da indossare..
Per ottobre e novembre occorre un cappottino caldo e leggero, da portare disinvoltamente prima del grande freddo. Rimarrà un pezzo utilissimo nel nostro armadio, da riscoprire a marzo e aprile.

IMG_8826.JPG

IMG_8758.JPG


Le scenografie suggestive e poetiche di Jee Young Lee

1 Comment »

/>
20131210-063339.jpg
Cappotto Tara Jarmon per Carla Massara boutique e abito di Pour que tu m’aimes by Carla Massara, Milano via Castelmorrone 9

Jee Young Lee e’ un’artista sudcoreana. Crea delle suggestive scenografie nel suo piccolissimo studio, artigianalmente, con il solo uso delle sue mani, ricreando scene fiabesche, che poi fotografa assolutamente senza l’aiuto di Photoshop. Spesso usa l’autoscatto fotografandosi senza mai guardare l’obbiettivo. Le sue creazioni sono in mostra in Francia alla Galleria Opium di Opio dal 7 febbraio al 7 marzo ed è’ stata intitolata “Stage of mind”
Sono rimasta molto colpita dalle scenografie di Jee Young Lee e il mio primo pensiero e’ che avrei voluto riprodurle sulle stoffe per i miei abiti. Come omaggio a questa bravissima artista ho fotografato sotto a un cappotto ametista di Tara Jarmon un abito di Pour que tu m’aimes con una stampa di onde, volute e fiori che mi ha ricordato, nell’intensità dell’emozione visiva, le opere di questa artista.

20131210-065131.jpg

20131210-065144.jpg

20131210-065155.jpg

20131210-065206.jpg

20131210-065219.jpg


Melograno e viola del pensiero

No Comments »

20131023-134142.jpg
Cappotto Tara Jarmon per Carla Massara boutique
Abito Pour que tu m ‘aimes di Carla Massara
Mai come in questi momenti cupi ho sentito così tante persone di tutte le età che sentono la necessità di indossare dei bei colori, vivaci ed energetici. Il nero non è certo dimenticato, ma non attira più. Rimane come una base del nostro guardaroba ma ha perso d’attrattiva a favore del verde smeraldo, del rosa schoking, del viola ametista, del rosso corallo, del giallo oro, del blu China…. Difficile elencare tutte le tonalità , l’importante e’ saperle mischiare insieme con la maestria di un pittore .

20131023-135059.jpg

20131023-135109.jpg

20131023-135407.jpg


Cappottini speciali

No Comments »

20130923-172046.jpg

I cappotti di Pour que tu m’aimes sono decisamente speciali. Leggeri come piume ma caldi abbastanza per affrontare i primi freddi di ottobre e novembre, sono stati realizzati in un morbidissimo tessuto di lana stampata. La loro particolare forma a trapezio permette di poterlo indossare anche con un pullover molto pesante senza perdere la bellezza del modello e, soprattutto, senza sentirsi infagottati.
Acquistare un capo speciale e’ un po’ come assicurarsi una presenza sicura nel nostro armadio, quei pezzi particolari che risolvono le situazioni più difficili, quando tutto ci sembra banale e, invece, noi vorremmo tanto non esserlo.

20130923-200035.jpg

20130923-200053.jpg

20130923-200107.jpg

20130924-110904.jpg

20130924-115853.jpg


Prove d’autunno a Barceloneta

No Comments »

Prove d’autunno, quando le spiagge incominciano ad essere deserte e rimangono solo dei ricordi sfuggevoli di giornate all’aria aperta così diverse. Se pensiamo ora al nostro outfit autunnale, non possiamo intristisci subito immaginandoci in grigio o nel solito total black. Pensiamoci con un cappottino da l’allure parigina, in un delicato rosa carne, molto vicino alle sfumature dell’alba di un giorno di fine settembre, su quella spiaggia, quella del nostro cuore, ovunque sia nel mondo.
———————————————————
Cappotto Tara Jarmon per Carla Massara boutique

20130911-065446.jpg

20130911-065546.jpg

20130911-065601.jpg

20130911-065612.jpg


Riflessi lunari

No Comments »

20130908-192142.jpg

Prime prove…. Particolarmente attraente un cappotto di Tara Jarmon in un colore nuovo, lunare, armonico : un delicato perla chiarissimo. Non un grigio perla perché di grigio questa tonalita’ non ha assolutamente nulla. È come un riflesso lunare, argenteo, in una splendida notte, fredda ma molto, molto romantica. In perfetta sintonia con il modello, sorprendentemente femminile dietro e raffinatissimo davanti.

20130908-192918.jpg

20130908-192942.jpg


Con il mare dentro

No Comments »

 

 

sciarpe Carla Massara boutique

 

Ci sono dei momenti in cui senti un grande bisogno di colore. Forse per allietare dei periodi grigi e cercare un pochino di luce e di allegria nel buio di pensieri cupi.

Niente come i colori del mare regalano serenità e non ti stancheresti mai di ammirarli. Il turchese, il verde mare, il blu pavone….tutte tonalità stupende e quando, con un semplice gesto avvolgiamo intorno al collo una sciarpa di questi colori, subito tutto cambia. Negli occhi risplende il riflesso di questi toni ed  è facile addolcire la nostra espressione con questa fantastica cornice attorno al nostro viso. Si è molto più belle con una pashmina pavone o turchese, magari ancora di più avvolgendo due tonalità simili. Provate a giocare con questi colori e non fermatevi ai soliti abbinamenti classici, come il nero o il blu di cappotto o di pullover. Provate ad azzardare insoliti accoppiamenti con questi colori del mare. Un cappotto cammello un pochino triste prenderà vita con delle sciarpe così. Ricordiamoci quanto è bella una spiaggia di sabbia dorata accarezzata dalle onde di un mare blu e turchese e così sarà il nostro cappotto cammello con delle  sciarpe verde mare, blu pavone o turchese.

 

pashmina in cachemire Carla Massara boutique

 


Nero assoluto

No Comments »

 

tunica in pizzo di lano Carla Massara boutique

cappotto con collo in mongolia Carla Massara boutique

 

Ci sono alcuni capi che non potrebbero essere stati realizzati se non in un assoluto stupendo profondo nero.

Il nero è il colore per eccellenza, il punto da cui poi si dipana tutto il resto, la base per aggiungere le tinte più sconvolgenti. Possiamo osare qualsiasi colore sapendo di poterci appoggiare su accessori neri, possiamo portare disinvoltamente un abito dalle tinte pazzescamente violente se poi possiamo contare su stivali e collant pesanti in nero assoluto.

Il classico total black è una garanzia sempre, una sicurezza in molte occasioni. In questi ultimissimi anni abbiamo imparato in molte a non abusarne come una volta, quando aprivamo il nostro armadio e non distinguevamo più nulla dal tutto nero che imperava. Ora spuntano dei bellissimi maglioncini rosa antico, degli abiti rossi e magari un cappottino color del cielo di novembre…

 

 


Un abito Pour que tu m’aimes sposa una pelliccia vintage

2 Comments »

 

 

 

Una visione meravigliosa è apparsa oggi in atelier. Un abito Pour que tu m’aimes in lana operata con bordo in tessuto a contrasto abbinata ad una pelliccia di ocelot autentica anni’50  Un vero, bellissimo vintage, non rifatta nel modello e quindi assolutamente con ancora  intatto il suo  gusto puro ‘anni 50 .

 

 


Tra un giro a Montparnasse e…

No Comments »

Cappotto Tara Jarmon per Carla Massara boutique, Milano
Cappello Carla Massara boutique

20121107-220118.jpg

Sono cappotti speciali quelli della stilista Tara Jarmon. Niente di appariscente ma anche niente di banale. Sono fatti di quel mix particolare che unisce raffinatezza, classe, femminilita’e ricerca di stile, difficilissimo da trovare.
Sara’ per quell’aria parigina della quale sono intrisi cosi’fortemente…
In effetti, provando ad indossarli, si viene pervasi da uno straordinario buonumore e la fantasia vola leggera tra un giro in Boulevard St. Germain e un altro a Montparnasse…ma se anche siamo a Milano e giriamo per via Castel Morrone, l’allegria ci pervade ugualmente, senza scampo.

20121107-220018.jpg

20121108-063057.jpg

20121108-063153.jpg

20121108-102014.jpg


L’anima della Pour que tu m’aimes

No Comments »

 

cappotto Pour que tu m'aimes designer Carla Massara

 

La linea Pour que tu m’aimes realizza capi esclusivi prodotti in pochissimi pezzi uguali. Il cappotto fotografato è stato realizzato volutamente solo in due esemplari. Oltretutto questo cappotto è stato personalizzato aggiungendo collo e polsi di visone vintage. Siamo così riuscite ad utilizzare colli e polsi in visone di famiglia, che forse giacevano in un armadio inutilizzati, rendendo questo capo ancora di più  unico e originale

 

cappotto Pour que tu m'aimes per Carla Massara boutique

 

 


Felici restyling di pellicce vintage

No Comments »

Pelliccia vintage rimodernata

Spesso nel nostro armadio giacciono, dentro a portabiti di stoffa solitamente nera, vecchie pellicce, alcune ereditate dalla mamma, dalle zie, dalla suocera, oppure tramandate da alcune generazioni nelle famiglie. Solitamente risalgono agli anni ’70- ’80 e sono quasi sempre o a sacchettone informe o a ruota, monumentali, lunghe e pesantissime,come si portavano una volta.
Trovo molto interessante il recupero di questi capi vintage. Il segreto per riuscire ad indossarli e’quello di fargli sparire quell’aria da”signora con la pelliccia” che così tanto invecchia ed intristisce. Rifacendo completamente il modello si ottengono dei risultati davvero convincenti.
Nei restyling di pellicce che mi e’capitato di fare ho avuto dei riscontri molto positivi osservando che questi capi, così ringiovaniti, finalmente uscivano dagli armadi e, anzi, sono stati poi indossati per tutto l’inverno per il calore e l’indubbio fascino che un capo vintage rimodernato regala