Posts Tagged ‘PIZZO’

Considerazioni sullo stile

No Comments »

Spesso sento esprimere delle considerazioni molto “rigide”su ciò che la moda propone ad ogni stagione. Se va di moda qualcosa e’ normale che in un mondo ad alta velocità come il nostro lo vedremo subito ovunque. Ma c’è una distanza abissale tra una cosa e l’altra e l’importante e’ imparare a distinguerla. Ci saranno quindi stampe fiorate orribili e stampe a fiori stupende, vuoi per i colori, per la qualità del tessuto, per la costruzione stilistica, per il buongusto del designer. Non bisogna rinunciare a un abito a fiori bello e delicato come un quadro di Monet solo perché vediamo altri fiori in giro. Così per il pizzo, c’e pizzo bruttissimo e pizzo di una bellezza straordinaria. C’è un oceano che li separa inesorabilmente e questo oceano balza immediatamente agli occhi, dandoci la possibilità d’indossare tutto quello che vogliamo, tanta è la differenza. Il discorso “ lo si vede tanto in giro” è ormai un discorso obsoleto. Un certo tipo di cose come le fantasie, il pizzo, il velluto, i fiori, sono oltre la moda, oltre la tendenza del momento. Fanno parte di quel limbo magico e intoccabile dei sogni eterni.


Vigilia di Natale in pizzo zafferano

No Comments »

img_7566

Tra pochissimmi giorni è Natale. Mi piace l’idea di immaginarvi alla cena della Vigilia con una romantica tunichina di pizzo giallo zafferano abbinata ad un pantalone morbido in velluto liscio antracite o nero.

Vi suggerisco d’indossare sotto alla camicia un piccolo e scollato top nero per fare risaltare la bellezza di questo prezioso pizzo. Nessuna collana ma solo un paio di grandi orecchini possibilmente neri.

 

img_7600k


Dolcezze

No Comments »

image

image

 

 

image

Abiti by Carla Massara via Castelmorrone 9 Milano

Il pizzo sangallo divento’ famoso nel xv secolo grazie all’industria tessile di San Gallo, bellissima cittadina dalle mille scalinate situata nella parte nord orientale della  Svizzera, nel Cantone San Gallo.

Da allora il fascino del sangallo non è’ mai diminuito, anzi si conferma sempre come un tessuto estremamente femminile e molto duttile per interpretare diversi stili.

La nostra collezione  quest’anno ha scelto di rendere omaggio a questo splendido tessuto creando una gonna lunga con un piccolo e cortissimo corpino, senza maniche. Splendido per le sere d’estate, con la pelle leggermente dorata e sandali color nude, per esaltare ancora di più la delicatezza di questo insieme.

In un’altra versione, il corpino è stato realizzato più lungo e con una piccola manica corta. Perfetto da abbinare a pantaloni larghi e leggeri.

 

 

 

 


Ricetta natalizia

No Comments »

IMG_0449.JPG
Abito Pour que tu m’aimes di Carla Massara, via Castelmorrone 9 Milano
Collana Carla Massara boutique
——————-
Ricetta natalizia: una manciata di velluto, un cucchiaio raso di blu notte, un pizzico di pizzo e, per finire, una spolverata abbondante di cristalli ametista.
Questa ricetta natalizia si tramanda da generazioni per la dolcezza e la genuinità dei materiali che contiene.
Vi suggerisco di provarla, dona benessere e serenità, in più non fa ingrassare, anzi fa dimagrire . Merito del cucchiaio di blu notte…

IMG_0453.JPG

IMG_0450.JPG

IMG_0454.JPG

IMG_0455.JPG


Lo charme del pizzo

No Comments »

20121019-144309.jpg

Se scegliamo un abitino nero di pizzo dobbiamo prima i tutto saperlo portare. Indossarlo con disinvoltura e non temere che sia troppo elegante, questo e’ il suggerimento per poterlo apprezzare in pieno.
Il pizzo ha molte sfaccettature, dall’immagine piu’ elegante a quella piu’semplice, ma un unico denominatore comune, l’estrema femminilità’ che dona questo bellissimo tessuto.
Un invito a cena a casa di amici e’ l’occasione perfetta per poterlo inaugurare. Penso che presentarsi ad un invito a casa altrui vestiti con grande cura, onorando in questo modo il loro invito, sia un gesto molto apprezzato dai padroni di casa e sia una dimostrazione di grande sensibilità. Il galateo dice che la padrona di casa deve essere sempre un pochino meno elegante delle sue invitate. Sono d’accordo, ma solo fino ad un certo punto. Certo, invitando degli amici a casa nostra, non li aspetteremo in abito lungo da sera, se la serata non lo prevede.Sicuramente, pero’, ci presenteremo vestite con estrema cura, dimostrando l’attenzione e il riguardo che abbiamo verso i nostri ospiti. Un abitino di pizzo potrebbe essere la soluzione perfetta, a qualsiasi eta’.

20121019-141324.jpg

20121019-144540.jpg


Come un pizzo di Renoir

No Comments »
20120625-222359.jpg

abito in pizzo di Carla Massara boutique

Il pizzo e’ il tessuto più in tendenza di questa stagione. Dolcemente romantico, tenero ed elegante, non può non piacere e a chi non piace forse e’ perché non ha mai provato ad indossarlo e ad apprezzarne così la sensazione di una femminilità antica e ormai dimenticata che riesce a trasmettere.

href=”http://www.carlamassara.it/blog/wp-content/uploads/2012/06/20120625-222419.jpg”>20120625-222419.jpg

20120625-222432.jpg

20120625-222446.jpg


Un giorno incontrai una bellissima donna, indossava un abito in pizzo macramè

No Comments »

abito in pizzo macramè di Carla Massara boutique

A volte ci sono ricordi indimenticabili, flash nelle memoria che ritornano nella mente sollecitati da un particolare qualsiasi, magari un tessuto speciale, una sfumatura di colore.

Sicuramente nell’immaginario maschile un certo tipo di abito colpisce molto più di tanti altri e rimane nella mente associato ad un’immagine di bellezza e di classe assoluta.

” Ad un tratto rimasi folgorato dalla visione di una donna che scendeva le scale di un hotel in Place des Vosges a Parigi. Indossava un abito in pizzo macramè color ghiaccio con uno spolverino, portato aperto, blu notte. Era stupenda, tutto in lei emanava classe e femminilità. Da lontano sentivo il suo profumo o forse immaginavo solamente di sentirlo. Una collana colorata avvolgeva il suo collo lungo e sottile….” Parigi, maggio 1955

Orecchini

collana in cristalli CAPSULE DI CARLA MASSARA E MONILI ROSS

abito in pizzo macramè di Carla Massara boutique

 


Il fascino immortale del pizzo

No Comments »

cappa di pizzo e tunica stampata Carla Massara boutique

Il fascino del pizzo è ineguagliabile. Per non relegarlo solo alla sera, per le cerimonie o altre occasioni eleganti, è molto interessante l’idea di portare l’effetto pizzo nella maglia, con queste trame leggere ed eteree, così da poterlo portare sempre e disinvoltamente.

Una piccola cappa di maglia traforata ad effetto pizzo è l’ideale per iniziare con l’abbigliamento primaverile, abbinata ad un jeans o a qualsiasi altro pantalone. Naturalmente la trasparenza della maglia è il suo punto di forza e bisogna quindi cercare di valorizzarla al massimo con tuniche leggere, anche stampate, in seta o in chiffon.