Archive for aprile, 2013

Fiocchi audaci

No Comments »

abito Tara Jarmon per Carla Massara boutique

 

Incominciamo ora a pensare a cosa ci metteremo per quel famoso matrimonio al quale siamo state invitate a fine giugno.

Non aspettiamo di trovarci a poche settimane dal matrimonio e non avere ancora l’idee chiare su cosa metterci. Puntiamo già da ora ad acquistare un abito coloratissimo, magari rosso corallo, in seta

Se vogliamo fare colpo, scegliamo un modello monospalla con un grande fiocco sulla spalla e la gonna a ruota. Raffinato e sensuale, è un abito perfetto per un’occasione importante e per non farsi dimenticare.

 

 


Colore e fantasia nella boutique sartoria….

No Comments »

25 aprile 2013

 

Grazie di cuore alla giornalista Marina Grossi che ha dedicato, cogliendone l’anima, alla nostra boutique sartoria questo bellissimo articolo uscito oggi, 25 aprile 2013, su TuttoMilano inserto del giovedì di Repubblica.

 

 


Sfumature fiordaliso…

No Comments »

abito Carla Massara boutique

Delicate sfumature di glicine e di quella particolare e bellissima sfumatura di blu che, secondo me, può avere un unico nome per descriverla: fiordaliso.

Sono meravigliose quelle serate al mare dove, dopo una giornata di sole e di costume da bagno, ci torna la voglia di vestirci per uscire.e. Con la pelle dorata dalla giornata di sole, c’infiliamo velocemente dentro ad un abitino freschissimo, di chiffon con tante perline che illuminano come un cielo stellato il tessuto. leggerissimo, impalpabile. Magicamente la nostra immagine allo specchio è trasformata. Dove è finita la ragazza con il piumino scuro e la faccia arrabbiata e insoddisfatta di quest’inverno tra lo smog milanese? Se poi momtiamo audacemente su una zeppa  12 cm  e abbandoniamo la comoda ballerina,  non brontoliamo perchè l’abito è troppo corto, lasciamo i capelli appena lavati e schiariti dal sole un pochino selvaggi, siamo definitivamente delle altre. Un gioco divertente per sorridere alla vita e ai preziosi momenti di serenità che a volte ci regala.

 

 

abito in chiffon e spolverino Tara Jarmon per Carla Massara boutique
spilla ” One rose a day” per Carla Massara boutique

 

 


“La bellezza si vede, il fascino si sente ” Roberto Gervaso

No Comments »

 

La bellezza fine a se stessa è poca cosa, muore presto e  ancora più presto diventa priva d’interesse.

Il fascino è indelebile, per tutta la vita ti accompagna, accrescendo con l’età.

Il fascino ti avvolge come un’aura profumata, incanta e seduce delicatamente.

Il fascino è quella particolarità per la quale quelli che ne sono sprovvisti,  t’invidiano, ti allontanano, ti temono.

 

pullover cotone Carla Massara boutique

 


Giallo zafferano

No Comments »

abito pizzo Pour que tu m’aimes by Carla Massara

Un piccolo abito di pizzo giallo zafferano rappresenta senz’altro qualcosa di nuovo nel nostro guardaroba. Può essere una buona idea per inaugurare la primavera, indossando qualcosa che abbia veramente il sapore della novità.

Questo abito, oltre ad essere indossato come un vestito normale, può essere portato sopra a dei pantaloni stretti e corti alla caviglia, come una tunica. In questo modo ovvieremo il problema di non avere ancora le gambe abbronzate e quindi di non avere voglia di mettere abiti corti.
Se vogliamo fare risaltare questo stupendo colore, puntiamo su un trucco nei toni del bronzo. Come accessori non c’e’ nulla di meglio di un colore neutro, colore della nostra pelle, perfetto un sandalo alto in camoscio nude.


Luce e allegria

1 Comment »

tunica Pour que tu m’aimes by Carla Massara

 

A volte si fanno degli errori di valutazione circa quello vediamo o,forse, sarebbe meglio dire che rimaniamo troppo ancorate a dei vecchi preconcetti dai quali non ci vogliamo o sappiamo staccare.

Proviamo invece a fare un passo avanti e a giudicare con occhi diversi quello che la moda ci offre ogni stagione. Se una volta un tessuto dorato era relegato alla sera, anzi ad una sera di una certa importanza tipo Capodanno e feste natalizie. oggi il metallizzato è di grandissima tendenza e si può portare senza che ci siano occasioni particolari. Se ne abbiamo voglia e siamo dello spirito giusto, possiamo indossare una splendida tunica metallizzata con un jeans anni ’70, dei sandali con la zeppa alta e una collana lunga dorata con pietre colorate. Un completo splendido che essendo lontano anni luce dal mortificante minimalismo, dona tanta bellezza, luce e allegria.

 

 


Benvenuta primavera

No Comments »

giacchino camoscio Fabergè e Roches e abito Pour que tu m’aimes per Carla Massara boutique

 

Un abito con la gonna a ruota è decisamnte valorizzato con un piccolo giacchino che si appoggia sui fianchi, senza superare di molto il punto vita, Questa proporzione è decisamente molto donante, slancia la figura, l’assottiglia e mette in evidenza la bellezza del nostro abito.

Veramente affascinanti e strepitosamente belli i giacchini di camoscio di Fabergè e Rochas. Abbinati al nostro abito in stile anni ’50, creano un insieme molto femminile, soprattutto quando il colorre del giacchino riprende una tonalità del nostro abito.

Non per questo dobbiamo scegliere  il solito colore neutro pensando che vada bene con tutto. Scegliamo invece  una tinta vivace, particolare, insolita e difficile da trovare nel camoscio. Rosso lacca, verde petrolio. azzurro acquamarina, ciclamino, fragola….. sarà ancora più bello poi cercare l’abito adatto, creare nuovi contrasti e divertirsi con la fantasia e la creatività.

 

 

 


Alla ricerca di piccole giacche colorate

No Comments »

Giacca e gonna Tara Jarmon per Carla Massara boutique

 

Una volta si acquistava un tailleur e difficilmente si divideva la giacca dalla gonna. Era strutturato in un modo che scompagnato perdeva il suo significato e la sua bellezza

Ora è esattamente l’opposto.  Si acquista la giacca da potere mettere con i  jeans, con i pantaloni che abbiamo, con abitini di seta,  ed eventualmente si può pensare di comperare anche la gonna dello stesso tessuto, per quelle occasioni dove occorre indossare un tailleur.

Per fortuna ora le giacche hanno cambiato forma e non sono più i soliti blazer, ma giacchine deliziose, a trapezio, a scatolina. tagliate in vita o a impero. Se poi scegliessimo un colore deciso e brillante, allora avremmo decisamente cancellato il tailleur di antica memoria. Corallo. verde smeraldo, pesco, giallo zafferano, tutti colori indicatissimi per una giacca primaverile da indossare  disinvoltamente sotto il sole di maggio e di giugno.

 

 

 


Sognando un abito di pizzo

No Comments »

abito in pizzo e spolverino di maglia Carla Massara boutique

L’abito di pizzo e’ un sogno, una fantasia romantica, un pensiero dolce in una giornata amara.
E’ comunque un desiderio realizzabile. Mai come in questa stagione sono di grande attualita’ e si possono trovare degli abiti di pizzo bellissimi e molto diversi tra di loro.
Interessante e poco comune, il pizzo a fantasia, stampato con delicati fiori, come una pennellata leggera su una rete. Suggerisco di avventurarsi davvero tra tutte queste proposte. Acquistare un abito in pizzo e’ come farsi un regalo benefico per la nostra anima, ci fara’ sentire bellissime come dei personaggi delle fiabe, oltre il nostro tempo, in un’altra dimensione.
 

 

vetrina Carla Massara boutique

 


Un primo appuntamento di lavoro

No Comments »

gonna e sciarpa Pour que tu m’aimes by Carla Massara, giacchina Cristina Gavioli
Carla Massara boutique via Castel Morrone 9 Milano

 

Quando s’inizia un lavoro nuovo, oltre la preoccupazione per l’avventura che stiamo per intraprendere, spesso abbiamo il panico da “che cosa mi metto”. Non è un problema da sottovalutare. Sappiamo bene quanto sentirsi bene dentro i nostri abiti influenzi il nostro comportamento. Non c’è niente di peggio di sentirsi inadeguate in un nuovo ambiente e, sicuramente, una giusta mise, che ci valorizzi e ci faccia sentire carine, può essere di grande aiuto.

Per questo primo appuntamento di lavoro abbiamo elaborato una gonna in un tessuto particolare e molto bello nella gradazione del grigio azzurro, con una leggera trama a disegno cachemire. Abbiamo abbinato una piccola giacchina di tessuto elasticizzato, corta e molto confortevole in una bella e luminosa tonalità di beige rosato. Ballerine chiare, una borsa grande e capiente, capelli freschi e perfetti, un trucco leggero e curato…..e  saremo pronte  ad  andare incontro al nostro destino.


Pensieri sullo stile

No Comments »

Carla Massara boutique via Castel Morrone 9 Milano

 

Credo di potere definire la mia moda un frutto di tutto quello che in questi anni ho assimilato circa i desideri, le sensazioni e i gusti dell’universo femminile.
Con uno sguardo attento al passato, quindi rivisitando in chiave moderna, dei capi che hanno segnato la moda e cercando di valorizzare sempre al massimo la figura femminile, ho creato il mio stile. Sogno una moda cosi raffinata ed eterea da non subire nessuna differenza generazionale, cambiando qualche dettaglio, come gli accessori o la lunghezza, penso che un abito con una particolare grazia sia perfetto e accresca il fascino di qualunque donna e di qualsiasi eta’.

La mia ricerca dei tessuti, dei modelli, dei particolari, la passione per i colori, e’ un percorso d’amore verso le mie clienti.  Rincorro questo pensiero perché’ credo che se un abito riesce a fondere il cuore, l’anima, il pensiero, con la bellezza esteriore e’ arrivato ad avere uno stile, altrimenti e’ poca cosa.

 

 


Quella sera dorata…

No Comments »

camicia Pour que tu m’aimes by Carla Massara

Se stasera è una di quelle magiche serate dove vorremmo essere bellissime e brillare oltre che d’amore anche di affascinante eleganza, avvolgiamoci , senza esitare, in una nuvola dorata.

Lasciamo cadere i pregiudizi sui tessuti luccicanti, sono assolutamente strepitosi. L’unico neo che hanno è che devono essere di ottima qualità, quindi si alle sete, agli chiffon di seta e un no assoluto alle stoffe di poco pregio.

La nostra serata sarà perfetta indossando una leggerissima camicia di chiffon di seta dorata con leggerissimi e impalpabili disegni cachemire abbinata a pantaloni neri leggeri strettissimi e corti sopra la caviglia. Accessori molto semplici:  scarpe nere portate rigorosamente a piedi nudi, con tacco molto alto , per slanciare e dare il tocco finale al nostro insieme. Se il clima lo permette, il massimo sarebbero dei sandali in camoscio nero con tacco altissimo e smalto sulle unghie dei piedi molto scuro ( consiglio l’intramontabile Rouge Noir di Chanel).  Portiamo una piccola clutch per lo stretto indispensabile come chiavi, telefonino e rossetto….e saremo prontissime!

Sopra a tutto ciò abbiamo diverse soluzioni, dipende dal freddo. Sicuramente per fare emergere la nostra nuvola dorata occorre abbinare una capo molto semplice, dal piccolo cappottino da sera nero, a una giacchina nera a trapezio, corta e assolutamenteraffinata.

 


CityGlance, uno sguardo attento sulla vita metropolitana

No Comments »

cappotto Pour que tu m’aimes by Carla Massara

Un nuovo social network si è affacciato sulla scena della vita metropolitana. Dedicato a chi prende il metrò e che nei suoi percorsi viene attraversato dal desiderio di conoscere un passeggero incontrato durante la sua tratta. Potrebbe essere stato colpito da un colpo di fulmine, oppure, semplicemente, dalla voglia di conoscere quella persona che vediamo tutte le mattine e con la quale ci sembra possa nascere un buon feeling oppure avere l’opportunità finalmente di rintracciare quella ragazza che incontriamo spesso e che indossa sempre delle cose straordinarie….ora la potremmo rintracciare e chiederle dove ha acquistato quel bellissimo cappottino di ieri mattina.

CityGlance è un antidoto alla solitudine delle grandi città, alla  incomunicabilità generata dall’anonimato imposto e non sempre voluto della nostra epoca.

Conoscersi, preservando rigorosamente la privacy accettando o meno una richiesta d’amicizia, ora sarà più semplice iscrivendosi a CityGlance. Personalmente, avrei voluto tanto rintracciare una ragazza che indossava una pelliccia ecologica che mi piaceva molto, la incrociavo spesso alle 9 di mattina ma nel momento in cui avevo preso coraggio e deciso di affrontarla e chiederle dove l’avesse acquistata, era scesa velocemente a Duomo e non l’ho mai più rivista. Se entrambe fossimo state iscritte a CityGlance , avrei potuto inserire la sua descrizione, l’ora  in cui l’avevo incrociata e la stazione nella quale era scesa. Avrei avuto così molte probabilità di rintracciarla. Sarebbe poi stata lei a decidere se accettare o no la mia richiesta d’amicizia e rispondere alla mia domanda.

CityGlance è stata ideata da tre giovani informatici milanesi, Carlo Andrea Banfi, Dino Ricceri e Enrico Vecchio. In pochissimi mesi vantano già numerosissimi iscritti e svariati articoli sui maggiori quotidiani.

Passione allo stato puro  per il loro lavoro e grande entusiasmo con il quale portano avanti e credono nella loro idea, coltivando giorno per giorno con positività il loro progetto, che , in un mondo di globalizzazione, dovrà estendersi a tutte le linee metropolitane delle più grandi città del mondo.  A brevissimo uscirà l’applicazione per smartphone e allora viaggeremo tutti più spesso in metropolitana, lasciando a casa la macchina, alimentati dalla curiosità di studiare i nostri compagni di viaggio alla ricerca  di un volto o di un pensiero da condividere.

 

www.cityglance.co

 


Aspettando la primavera…

No Comments »

camicino e pantaloni Tara Jarmon per Carla Massara boutique

 

In attesa della primavera che sta tardando a farsi vedere, noi proseguiamo imperterrite a indossare i capi della nuova collezione di Tara Jarmon, talmente belli da non resistere a lasciarli nell’armadio.

Opportunamente portati con un cardigan e sopra al tutto un cappottino leggero, inauguriamo con questo bellissimo giallo limone il primo giorno d’aprile.