Quel giorno in Rue de Bac…

abito in chiffon di seta collezione Pour que tu m'aimes designer Carla Massara

L’abito che indossiamo parla di noi più di tante parole che possiamo dire…

” Rue de Bac per me era l’immagine di quella bellissima donna che spesso vedevo passare, camminando leggera, con un passo che era quasi una danza. Sembrava solo sfiorare l’asfalto, forse poteva essere davvero una ballerina …Tutti i giorni la cercavo con lo sguardo e, se avevo la fortuna d’incontrarla, mi sforzavo, in quei pochi attimi, di memorizzare tutto di lei, il suo sguardo, il suo modo di vestire, … Quel giorno aveva un abito leggero, fiorato, nel colore delle rose quando stanno fiorendo, con la gonna a corolla. La manica della giacchina copriva appena il gomito e lì si fermava lasciando scoperto un delicato avambraccio. Le mani erano coperte da guantini di pelle crema, sottili e delicati, mi pareva quasi di sentirne la morbidezza del pellame…” Parigi maggio 1955


Leave a Reply

*