L’incantesimo della scelta

20120823-194558.jpg

La Maison Givenchy creo’ nel 1954 per Audrey Hepburn l’abito che rimarra’ per sempre impresso nella memoria di chiunque abbia visto il film Sabrina.
Ci sono abiti che segnano un momento particolare della nostra vita. Appunto per questo la scelta deve essere molto ponderata e serena. Io consiglio sempre di non sentire troppi pareri ma di affidarsi al proprio gusto e a quello di una persona che cura l’immagine di professione.
A volte quando si lavora con una persona per un’occasione importante e, dopo molte prove si trova la giusta soluzione, fa piacere sentire il parere di una persona sola, che sia la mamma o una cara amica, e basta.
Quando si ritorna con le amiche piu’ strette, magari in due o tre, e si sentono gli immancabili pareri contrastanti di tutte, si crea inevitabilmente un clima di nervosismo e di confusione che non giova a nessuno. La serenita’ di decidere sparisce dentro un clima negativo creato da pareri che sono sempre diversi e da dubbi incredibili. Il clima magico che si era creato intorno all’abito prescelto sparisce in un attimo e l’innamoramento provato verso la nostra figura riflessa nello specchio finisce. Non lasciamo che nessuno rovini questi momenti, rischiando di rompere un incantesimo che poi non riusciremo piu’ a ritrovare verso nessun altro vestito.

20120823-200612.jpg

20120824-074823.jpg

20120824-074931.jpg
Audrey Hepburn con una creazione Givenchy per il film Sabrina
Audrey Hepburn e Humphray Bogart


Leave a Reply

*