Archive for the ‘Senza categoria’ Category

Abiti per giorni felici

No Comments »

IMG_0380.JPG
Abito Pour que tu m’ai esse di Carla Massara, Milano
——–

Mi piaceva l’idea di produrre un abito per giorni felici. A volte capitano, oppure sono solo una costruzione della nostra fantasia ma, non importa, e’ bello anche illudersi. Lasciarsi cullare dolcemente da pensieri gioiosi…
Questo abito e’ stato realizzato in seta, con un corpino nero e una gonna rosa schocking, molto femminile e seducente. Perfetto per la sera di Natale e per tutte le occasioni dove vorremmo, intensamente vorremmo, essere felici.

IMG_0379.JPG


Invito a nozze

No Comments »

abito in seta e collana in calcedonio Carla Massara boutique

Giornata di matrimonio in vista….
Quando arriva un invito a nozze uno dei primi pensieri di noi donne e’ su cosa indosseremo, su che accessori dovremo sicuramente comperare e cosi’ via in un piacevole turbinio di pensieri, a volte un pochino folli ma tanto divertenti.
Prepariamoci con largo anticipo, per evitare il panico dell’ultima ora, un paio di mesi o massimo 40 giorni prima e’ il tempo ideale per potere scegliere e fare le prove con i vari accessori, dalle scarpe ai gioielli.
Sconsiglio l’acquisto in un posto dove nessuno vi possa seguire nella cura dell’immagine, tipo grandi centri o multistore, per l’unico motivo che cercare, in seguito, in altri posti lo spolverino da abbinare, la collana perfetta e tutto il resto non e’ così semplice. Prediligete un atelier dove possano indirizzarvi su tutto quello che occorre, anche l’indirizzo preciso di dove acquistare le scarpe adatte all’abito prescelto, senza perdere tempo in giri inutili e magari in scelte sbagliate.
Mi permetto un piccolo riferimento personale. Nel mio atelier ci sono momento stupendi perché spesso le prove finali di un acquisto importante si fanno portando da casa della cliente mezzo armadio, borse, gioielli, scarpe e, tra una tisana e un caffè, si completa l’opera pensando anche al trucco e alla pettinatura. Questi sono i momenti più belli, quelli che mi fanno amare da impazzire il mio lavoro.


Immancabile un foulard

No Comments »

foulard di Carla Massara boutique via Castel Morrone 9 Milano

 

Nelle sfilate delle collezioni di questa primavera-estate 2012, il foulard è stato molto presente.

Grande, piccolo, legato al collo o alla borsa o portato in testa e annodato dietro al collo in stile Audrey o Grace Kelly, in tutti i modi che volete basta che ci sia.

In effetti è un valore aggiunto al nostro abbigliamento, mai stonato e sempre di moda, ora più che mai.

Nei foulard piccoli, come quelli fotografati, è interessante valutare la possibilità di portarli tra i capelli, come fascia o cerchietto, ricordo e rivisitazione degli anni’60, ricordando alcuni film americani di quell’epoca con le attrici che indossavano il twin-set con il golfino sulle spalle e il foulard a fascia sui capelli leggermente cotonati…

 

 

foulard in seta Carla Massara boutique

 

 


50 anni senza Marilyn: una mostra alla Getty Images Gallery di Londra

2 Comments »

Marilyn Monroe

 

In occasione del 50°  anniversario della morte di Marilyn Monroe, la Getty images Gallery di Londra ha allestito, dal 9 marzo al 26 maggio 2012, una mostra in suo onore.  Sarà presentata una collezione di abiti originali e costumi di scena indossati dall’attrice hollywoodiana, arricchita da scatti fotografici unici ed esclusivi.

 

 

 

 

 


Avvolti dalla sua splendente aura luminosa

4 Comments »

Rosalda Damiano Massara

 

TI RICORDO COME ERI
Pablo Neruda
Ti ricordo come eri nell’ultimo autunno.
Eri il berretto grigio e il cuore in calma.
Nei tuoi occhi lottavano le fiamme del crepuscolo.
E le foglie cadevano nell’acqua della tua anima.
Stretta alle mie braccia come un rampicante,
le foglie raccoglievano la tua voce lenta e in calma.
Fuoco di stupore in cui la mia sete ardeva.
Dolce giaciglio azzurro attorto alla mia anima.
Sento viaggiare i tuoi occhi edè distante l’autunno:
berretto grigio, voce d’uccello e cuore di casa
verso cui emigravano i miei profondi aneliti
e cadevano i miei baci allegri come brage.
Cielo da un naviglio. Campo dalle colline:
il tuo ricordo è di luce, di fumo, di stagno in calma!
Oltre i tuoi occhi ardevano i crepuscoli.
F
oglie secche d’autunno giravano nella tua anima.

 

Mia madre è stata una antesignana della moda. Portava con classe e disinvoltura qualsiasi cosa e tutto su di lei assumeva un tono di raffinata ricercatezza, anche il più semplice abito. Questa foto è stata una delle ultime scattata nel nostro atelier, che lei adorava. E tutte noi adoravamo lei.

Oggi vorrei sottolineare questa data, 6 novembre 2011, per onorare il ricordo di questi 10 anni senza di lei.

6 novembre 2001 – 6 novembre 2011

 

 

 


Avvolte dal chiarore dell’alba

No Comments »

cappotto collezione Pour que tu m'aimes in cachemire con interno in seta Carla Massara boutique

Preparandoci ad un novembre cittadino, sempre di corsa tra mille impegni, non c’è niente di meglio da indossare di un cappottino colorato in cachemire con interno in seta fantasia. Caldissimo e leggero come una nuvola.

Quando l’alba si colora di rosa intenso, quando comincia a sfumare nelle colore delle viole, ecco questa è l’immagine di questo capo, dolce e sognatore, perfetto da abbinare a semplici pantaloni come ad un abito più sofisticato.

Lontano dal solito cappottino nero, ma realizzato ugualmente in un colore  innovativo, universalmente adatto a tutto e donante a chiunque.

Non ce ne saranno molti uguali che sfrecceranno per le vie di Milano. Le ore dedicate per confezionarlo sono state tante, soprattutto per impreziosirlo di particolari squisitamente sartoriali, come gli automatici rivestiti a mano con la seta dell’interno del cappotto e la sua completa reversibilità.

orecchini " Quadri in miniatura " di Renato Giananti per Carla Massara boutique

 

particolari

 

 

 

 

cappotto e abito Pour que tu m'aimes designer Carla Massara

 


Aperitivo ai Navigli tra moda e arte

No Comments »

 

Vi aspettiamo sabato 21 maggio alle ore 1930 per un aperitivo sui Navigli, in Vicolo Lavandai 4, tra moda e arte.


Libera femminilità

No Comments »

Il filone che già si stava affacciando nel panorama della moda, ora è decisamente consolidato nelle tendenze di questa stagione e del prossimo inverno: la fine dello stile preciso e minimale per lasciare posto ad un’estetica più fantasiosa, più libera. Diciamo che stiamo abbandonando il rigore per tendere la mano ad uno stile neo-hippy, dove il colore è un’espressione, oltre che estetica, di libertà di pensiero e di modo di vivere.

Sono interpretazioni diverse e molto personali di questo stile, ma il denominatore comune sarà comunque la fantasia.

Appassionante sarà trovare quella sottile linea di confine che divide l’estetica fantasiosa, che può essere raffinatissima e molto femminile, da un insieme di cose e colori messi a caso che, in quel caso, creano solo confusione e non sono di buon gusto.

 

 

 

 


Un campo di fiori in Provenza tra ricordi e profumi

No Comments »

Spolverino di Pour que tu m'aimes in esclusiva per Carla Massara boutique

Innamoramento deciso,senza esitazioni, per questo capo, uno spolverino dal taglio innovativo . Leggermente a trapezio, con una manica importante, permette di fluttuare elegantemente tra una mise ricercata e una da abbinare sportivamente alle tante cose che abbiamo nel guardaroba.

L’amore scatta per questi fiori stampati sul tessuto, azzurri con sfumature delicate su fondo avorio, ricordo di un campo fiorito in Provenza, a giugno inoltrato, in quelle magiche giornate cariche di sole e di profumate emozioni.

particolare dello spolverino di Pour que tu m'aimes designer Carla Massara. Collana di cristalli di Murano con quadri miniatura di Renato Giananti


Oggi festeggiamo 10.000 contatti….grazie!

2 Comments »

Rosalda Massara Foto di Giovanni Massara

” Chi non ha trovato il paradiso quaggiù

non lo troverà neanche in cielo.

Gli angeli stanno nella casa accanto alla nostra

ovunque noi siamo ”

Emily Dickinson


Pour que tu m’aimes: rapsodia di colori in movimento

No Comments »

Tessuto della collezione Pour que tu m'aimes primavera 2011

La collezione Pour que tu m’aimes pensa alla primavera e questo turbinio di colori in movimento della danzatrice mi sembra un invito perfetto per incominciare a presentare qualche preludio di questa collezione.
Ogni piccolo particolare di questa mia collezione è pensato e studiato con estremo amore ed attenzione. Idealmente immagino lo spolverino che verrà realizzato con il tessuto fotografato, indossato e valorizzato con il grande fascino che tutte noi donne possediamo.

Le fotografie riprodotte sono state scattate al ristorante “Aladino”, via Maiocchi 30 Milano

Fotografie di Carla Massara


La lunga vita del cappottino nero

No Comments »

Cappotto nero di Fabrizio Lenzi per Carla Massara boutique

Un cappotto nero è davvero per sempre. Indispensabile averlo nel nostro armadio, possibilmente è più saggio acquistarlo di ottima qualità e fattura perchè rimarrà con noi molto a lungo. Non passa mai di moda. Talvolta capita di ripescare dal nostro guardaroba qualche cappottino nero vintage e scopriamo che non ha perso il suo fascino originale.

Per cambiare look ad un cappotto che ci ha stancato, è divertente giocare con qualche collo di pelliccia che abbiamo in casa e provare ad applicarlo al nostro capo. Scoprirete che basta una cintura alta in vita e un collo di pelliccia nero per rimodernare un cappotto,  diventato antico e triste, e trasformarlo radicalmente.

Per sentirci sempre adeguate ad ogni situazione dovremmo avere: un cappotto nero di taglio sportivo per il giorno, per la nostra quotidianità, un cappotto nero raffinato ed elegante per le situazioni formali, un cappottino nero da sera per non trovarci all’ultimo momento, a non avere nulla di giusto da abbinare al nostro bellissimo abito da sera…

cappotto nero Nicole Farhi con particolare a nido d'ape sulla schiena  Carla Massara boutique

Donatella indossa cappotto nero Nicole Farhi, particolare del tessuto lavorato a nido d'ape sulla schiena Carla Massara boutique

cappotto nero Fabrizio Lenzi per Carla Massara boutique

Silvia indossa cappotto nero sportivo Carla Massara boutique

particolare del cappotto nero sportivo

Mirella indossa cappottino nero Nicole Farhi per Carla Massara

cappotto nero Fabrizio Lenzi per Carla Massara boutique


Teneramente

No Comments »

Cornelia Banfi, seduta in centro tra tutte noi 19 settembre 2009

Penso che non ci potesse essere foto più bella che questa, tra tutte noi in un giorno così felice, per ricordare questa grande, indimenticabile donna.

Grazie per avermi così tanto amata, ricambiata da me come una figlia, accolta teneramente nella sua famiglia, consigliata e supportata sempre.


Un volo d’angelo per Natale

3 Comments »

pull "volo d'angelo" in lurex turchese di Carla Massara boutique

Per la cena della Vigilia di Natale o per il pranzo natalizio un suggerimento è il pullover “volo d’angelo” in lurex rigorosamente colorato.

Turchese per ricordare il mare, carta da zucchero per richiamare una notte stellata, argento per sentirsi  angelicamente romantiche, nocciola raffinatissimo e puro, corallo per personalità intense, avorio dolcemente morbido, peonia carico di sentimenti, verde acqua freschissimo e per anime sognatrici…

Il complemento perfetto per questo capo è un pantalone a palazzo nero, blu notte o caffè. Oppure un pantalone affusolatissimo nero o grigio antracite. Una collana speciale in abbinamento di colore con il pullover, un rossetto che accompagni la tonalità del scelta…ed allora, così vissuto il colore, diventa il protagonista assoluto.  Non sarà più una maglia color turchese ma ” il colore turchese” interpretato in una maglia,  in una collana nella stessa tonalità, in un rossetto rosa antico che non sia in antitesi a questa tonalità così decisa, ma anzi la esalti.

tonalità di colore del pullover "volo d'angelo" Carla Massara boutique

pullover color peonia in lurex di Carla Massara boutique


Joie de vivre

No Comments »

La bellezza, la classe, l’eleganza non sono fatti generazionali. Non esiste età che prevalga per raggiungere quel perfetto equilibrio tra la bellezza interiore e quella esteriore. In questa fotografia, Paolo nel pieno del sua vita e la signora Maria B.E., protagonista di quasi un secolo di vita, accomunati da quella splendida “joie de vivre” che solo le grandi intelligenze possiedono.


Pensieri e parole

1 Comment »

"Catherin Dunham's Ballet" 1967 Opera fotografica Giovanni Massara

Questa fotografia è di Giovanni Massara, mio padre.

La dedico, in questo 2 novembre, a tutte le persone che abbiamo tanto amato e che ora non sono più con noi.

…….

Risuona, al tramonto, l’azzurro lamento dell’acqua.
Amica, non morire!

Son io colui che ti attende nella notte stellata,
sopra le spiagge auree, sopra le bionde aie.

Colui che colse i giacinti per il tuo letto e le rose.
Disteso tra le erbe sono io colui che ti attende!

Pablo Neruda


Festa da ballo

3 Comments »

" Festa da ballo" 1960 fotografia di Giovanni Massara

Giovanni Massara

Questa fotografia è tratta dall’archivio fotografico di mio padre, Giovanni Massara. Immergersi nell’enorme archivio fotografico di mio padre è come fare un viaggio dagli anni’50 al 1994. Un viaggio nei sentimenti,  negli sguardi,  nelle espressioni più segrete delle persone che fotografava. Sapeva cogliere e scoprire, con il suo obbiettivo, il bello in qualsiasi cosa, sopratutto in quelle più semplici. Era un grande maestro della fotografia.

Ha tenuto mostre personali a New York, Bruxelles, Bucarest, Boston e in tantissime città italiane. Le sue fotografie sono state pubblicate in annuari internazionali e sulle più importanti riviste specializzate nazionali ed estere.

Lo ricordo sempre con una macchina fotografica al collo e una sguardo dolce  e intenso negli occhi azzurri.

La foto che ho scelto di mio padre è una festa da ballo degli anni’60.

Per una festa da ballo dei giorni nostri vi presento un abitino nero con una parte del corpino in damasco e un cappotto nero goffrato.

Un insieme semplice ma molto elegante. Un omaggio agli anni’60 e alla femminilità delle donne di quell’epoca.

cappotto goffrato e abito nero con corpino in damasco di Carla Massara

particolare dell'abito con corpino in damasco

Cappotto goffrato di Fabrizio Lenzi per Carla Massara boutique

omaggio agli anni '60 con cappotto goffrato di Fabrizio Lenzi e pochette di Carla Massara boutique


La seta e il velluto di Pour que tu m’aimes

2 Comments »

Cristina con pantaloni e giacchina di velluto e seta di Pour que tu m'aimes

Ci sono certi capi che donano un fascino segreto e speciale, che vanno altre le tendenze del momento e che non invecchieranno mai nei nostri armadi.

Ci sono capi senza tempo forse perchè nascono da un pensiero d’amore e l’amore vero non muore mai.

Tutti i pezzi della mia collezione Pour que tu m’aimes sono realizzati in tessuti pregiati per un mio romantico sogno che essi possano stare sempre con voi che li avete acquistati, senza sciuparsi mai e trasmettendovi sempre tutto l’amore che io vi ho messo nel realizzarli.

giacca reversibile in velluto e seta di Pour que tu m'aimes

giacca in seta e velluto reversibile di Pour que tu m'aimes per Carla Massara boutique

particolare della giacchina di Pour que tu m'aimes con bottoni vintage

giacca Pour que tu m'aimes Velluto di seta color petrolio e seta a fantasia reversibile


La lunga vita vita del pantalone di pelle

1 Comment »

Donatella con pantalone di pelle True Royal e maglioncino di cachemire. Carla Massara boutique via Castelmorrone 9 Milano

Ogni decennio ha il suo pantalone di pelle.

Cambia forma, si struttura o si destruttura seguendo le tendenze, ma non perde mai il suo fascino.

Quest’anno ho scelto da proporre un modello di True Royal color cognac,realizzato in un pellame morbidissimo ma sostenuto, aderente e molto grintoso.

Può vivere in molte situazioni. Sportivo, con un golfino a collo alto nero o antracite e anfibi a tacco basso oppure con una tunica di mohair leggerissima con collo ad anello, ampio, in tonalità di colori indefiniti, stemperati, verdi sfumati al grigio, azzurri che si annullano nel grigio, tortora che si fondono nel sabbia…. e stivali  con plateaux e tacco alto.

Per una sera lo trovo davvero femminilissimo con una camicia di chiffon trasparente, tacchi alti  e un pellicciotto un pochino hippy, per creare quelle situazioni di contrasto/accordo così affascinanti.

Ad ottobre  li porteremo in giro disinvoltamente magari abbinati ad un cappottino di maglia a trench color castagna con il piccolo collo a guru, così da regalare al nostro pantalone di pelle di quest’inverno 2010 un aspetto disinvolto e un’anima rock.

Balmain collezione 2010


Momenti di vita riflessi in una vetrina

No Comments »

Prima vetrina per l’autunno che verrà.

Non mi sono mai piaciuti quei negozi, ormai quasi tutti, che a luglio già presentano la collezione invernale, intristendoci in anticipo con cappotti e piumini neri,  quando fuori spicca uno splendido sole estivo.

Oggi la mia vetrina presentava un abitino di maglia a fantasia sui toni del grigio ed un fantastico piumino d’oca color piombo, leggermente bombato,  con il polsino di maglia a guanto . Originale e molto femminile,  senza essere troppo lezioso.

All’ora del tramonto,  un leggero vento fresco avvolgeva l’aria e,  riflessa nella prima vetrina  di questa stagione,  c’era la vita della città che riprendeva le sue abitudini, dolcemente.

Un affettuoso augurio di buon rientro a tutti

Fotografia di Carla Massara