Cappotti da eroina romantica

Erano giorni bui e tempestosi, iniziava l’autunno con tutta la sua poetica immagine di foglie oro e rame sugli alberi e per terra, eppure,  nonostante ciò, il Covid 19 avanzava imperterrito.
La vita sociale si stava di nuovo azzerando, dopo un’estate forse troppo disinvolta. E mi tornava sempre nella testa la solita domanda che mi stavo facendo da tempo, riusciremo ancora a suscitare interesse nelle persone anche se le occasioni per poterci vestire per uscire saranno ormai così poche?
Ma alla fine io credo fermamente di si. Anzi io credo che i cambiamenti in atto che, logicamente, hanno investito anche il mondo della moda, saranno un punto di svolta per tutti noi.
Io ho trovato molto stimolante cercare di realizzare dei capi di abbigliamento che riflettano le modalità della nostra vita di oggi.
Ho pensato che non ci sia nulla di più confortevole di un bellissimo maglioncino per lavorare da casa in smart- working. Caldo e dolcemente femminile mi è sembrata la giusta soluzione per stare tutto il giorno collegati in video davanti a un computer.
Quindi il mio suggerimento è di avere un bel numero di maglioncini da potere cambiare e ruotare continuamente.
Diciamo una piccola collezione di maglie, da avere non solo per piacere ma anche perché niente si sciupa di più di una maglia ed è solo cambiandole spesso che le conserveremo sempre in ordine, perfette per le riunioni e i congressi in webinar.
Quest’inverno sarà anche impossibile sfuggire al fascino delle nuove gonne. Tutte rigorosamente midi e di tanti modelli molto interessanti. Dalla gonna peplo, molto bella e un pizzico sensuale, da portare con maglie piccole e corte, alle gonne a ruota, alle gonne a matita, sottili e slanciate.
Così, con uno dei nostri maglioncini e una gonna midi da portare con gli stivali, potremo affrontare a grandi passi veloci i mesi d’autunno e d’inverno.
Per gli amatissimi e indispensabili pantaloni la parole d’ordine è velluto. Velluto elasticizzato a microcostine con un aspetto disinvolto e bohemien, sostituto perfetto del jeans estivo.
Tutto ciò non rimarrà appeso inutilizzato nel nostro armadio, ma vivrà con noi, farà parte del nostro quotidiano, facendoci sempre sentire adeguate al tempo che stiamo vivendo.
Sicuramente usciremo di più a piedi o in bicicletta, staremo il più possibile all’aria aperta. I cappotti per l’ inverno 20-21 sono talmente belli  che invitano a fare lunghe passeggiate, sognando di essere lungo un fiume che attraversa un paese immaginario o tra palazzi antichi in una città sconosciuta…
Ispirati alle eroine romantiche, sono realizzati in tessuti morbidi e avvolgenti, spesso arricchiti da dettagli in pelliccia rigorosamente ecologica.
Con questo stile andremo incontro all’inverno,  con abiti confortevoli che riempiranno di luce le nostri giornate.


Leave a Reply

*